la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


16.10.2017 18:23

Turismo: Bolzonello, importanti indicazioni provenienti da operatori

Trieste, 16 ottobre - Definire le linee operative del futuro Piano del turismo. È questo l'obiettivo del 'Forum del turismo on the road' di PromoTurismoFVG che, attraverso otto incontri che copriranno tutte gli ambiti del Friuli Venezia Giulia, dialogherà con gli operatori del settore, approfondirà le esigenze delle singole realtà territoriali e tradurrà in azioni concrete le sfide emerse a Trieste durante il Forum dello scorso settembre.

Come ha evidenziato il vice presidente della Regione e assessore al Turismo, Sergio Bolzonello, si tratta di un progetto che "consente di incontrare gli stakeholder del turismo direttamente sul loro territorio, al fine di tradurre le esigenze del comparto in azioni concrete. Per favorire la crescita del settore turistico è importante porre la massima attenzione alle indicazioni provenienti da chi ogni giorno si confronta con il mercato e con le sue reali necessità; in questo modo rendiamo la nostra Regione figura attiva e operiamo in una modalità tale che gli operatori la percepiscano come un partner di rilievo, in un settore come quello turistico, caratterizzato da un ampio margine di sviluppo e grandi prospettive sotto il profilo occupazionale".

Durante gli incontri verranno riepilogati i risultati ottenuti dal Forum di Trieste, che ha visto la partecipazione di circa 300 operatori, e saranno affrontati nel dettaglio i singoli obiettivi specifici a livello territoriale per la definizione delle linee operative del prossimo Piano del turismo.

La formula dei meeting ripercorrerà quella collaudata della progettazione partecipata: si tratterrà di sessioni denominate world caffè, una metodologia ispirata ai caffè storici attraverso la creazione di un ambiente di lavoro che invita i partecipanti alla discussione autogestita e appassionata all'interno di un quadro comune con la guida di domande di riferimento. Durante i tavoli di lavoro, infatti, circa 50 operatori divisi in 10 gruppi usufruiranno di appunti che successivamente saranno condivisi in modo che tutti i partecipanti abbiano una traccia delle idee e delle proposte avanzate.

Dopo l'evento odierno a Lignano le prossime tappe dell'iniziativa saranno Grado (domani, martedì 17 ottobre), Ovaro (mercoledì 25 ottobre), Venzone (mercoledì 8 novembre), Cividale (martedì 21 novembre), Udine (mercoledì 22 novembre), Trieste (venerdì 24 novembre) e Pordenone (lunedì 27 novembre). ARC/MA/ppd