la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


14.03.2012 

RIFORMA DELL'APPRENDISTATO: BRANDI INCONTRA LE IMPRESE

Trieste, 14 mar - Continua il confronto con le parti sociali sull'apprendistato: dopo i sindacati l'assessore regionale al Lavoro Angela Brandi ha incontrato a Udine le associazioni datoriali, della piccola e media impresa, di Confartigianato e di Assindustria.
A breve, infatti, dovrà essere modificato il regolamento regionale sull'apprendistato, come previsto dal testo unico emanato dal Governo. In particolare l'assessore ha affrontato il tema dell'apprendistato professionalizzante, nel quale si prevede che la formazione tecnico professionale venga svolta sotto responsabilità dell'azienda e la cui durata, unita alla modalità di svolgimento, deve essere stabilita dagli accordi interconfederali o dai contratti collettivi.
L'assessore a tal riguardo ha spiegato che il decreto prescrive che la formazione professionale debba essere integrata dall'offerta formativa pubblica, per un monte ore complessivo nel triennio non superiore a 120 ore e che quindi proprio questa fase formativa deve essere disciplinata dalle Regioni con l'accordo delle parti sociali.
L'assessore ha quindi definito quale sarà l'iter: il prossimo passaggio è rappresentato dal Tavolo di concertazione, dopo di che il regolamento di modifica sull'apprendistato verrà portato all'ordine del giorno della Giunta. L'assessore ha altresì manifestato il suo apprezzamento per l'identità di vedute e la condivisione con le parti sociali fin qui riscontrata, in attesa dei contenuti della riforma del ministro Fornero che, a quanto trapelato finora, non prevede alcuna forma di modifica del testo unico approvato l'ottobre scorso con il contributo delle Regioni e il consenso di sindacati e associazioni datoriali. ARC/Com/PPD