la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


12.01.2015 15:03

AMBIENTE: VITO, IL CONCORSO "A NUOVA VITA" DIFFONDE LA CULTURA DEL RIUSO

Premiazioni del Concorso per le Scuole secondarie di secondo grado sul tema del riciclo dei rifiuti, organizzato dalla direzione centrale Ambiente della Regione con la collaborazione dell'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente (ARPA) e del LAREA, Laboratorio per l'Educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile.

Udine, 12 gen - "Questo Concorso è stato ideato per dare ai giovani non solo l'opportunità di sviluppare la propria creatività, ma anche di cimentarsi con una tematica così importante come quella del riciclo dei rifiuti".

Con queste parole l'assessore regionale all'Ambiente e all'Energia del Friuli Venezia Giulia Sara Vito ha commentato l'evento conclusivo del Concorso "A nuova vita", sul tema del riciclo dei rifiuti, organizzato dalla direzione centrale Ambiente della Regione con la collaborazione dell'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente (ARPA) e in particolare del LAREA, Laboratorio per l'Educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile, svoltosi nell'Auditorium della Regione alla presenza degli studenti delle otto scuole secondarie di secondo grado che sono state premiate.

"Gli studenti - ha proseguito Sara Vito - hanno capito che parlare di rifiuti oggi è anacronistico perché sono materie prime e seconde che possono essere riutilizzate, con una nuova vita". "La giornata di oggi - ha aggiunto l'assessore - è stata utile per un approfondimento sui temi della sostenibilità e del rispetto dell'ambiente, attraverso il coinvolgimento degli studenti e degli insegnanti su argomenti che ci toccano nel quotidiano".

Vito ha concluso ringraziando tutte le scuole che hanno partecipato all'iniziativa, articolatasi lungo un anno scolastico. All'apertura dell'evento odierno ha voluto portare il suo saluto la presidente della Regione Debora Serracchiani per soffermarsi sui temi della sostenibilità dell'ambiente e del riuso dei rifiuti. Temi, ha detto la presidente, rispetto ai quali l'Amministrazione regionale è molto attenta.

La Regione lo ha dimostrato anche realizzando questo progetto che mira ad evidenziare l'importanza di un corretto approccio culturale sull'argomento del riciclo e del riuso dei rifiuti. Un argomento che rientra tra i compiti istituzionali dell'ARPA. La presidente Serracchiani ha ricordato anche che la Regione sostiene numerose startup di aziende impegnate sul tema del riutilizzo dei rifiuti.

A ciascuna delle otto scuole vincitrici andrà il premio di 5.000,00 euro, somma da reimpiegare in progetti di educazione ambientale. Protagonisti dell'iniziativa odierna sono stati i ragazzi che hanno realizzato elaborati, invenzioni, prodotti presentati nel corso della vivace mattinata, trascorsa degli studenti nell'Auditorium e conclusa con le premiazioni dei lavori realizzati.

Gli elaborati hanno spaziato dai contenitori per occhiali creati con il tetrapak (i contenitori per i succhi di frutta o il latte) ad una macchina per comprimere le lattine delle bevande, all'abbigliamento e agli accessori fatti con materiale di riciclo, a uno spot sul riutilizzo degli imballaggi, ad un cortometraggio sul riciclo dei rifiuti, alla realizzazione di un filamento plastico da utilizzare nelle stampanti 3D ricavato dai tappi di plastica delle bottiglie, ad un video sulla raccolta differenziata.

Ecco le scuole vincitrici, per provincia:
Trieste:
– Liceo Scientifico statale France Prešeren di Trieste;
– Liceo Artistico Enrico e Umberto Nordio di Trieste.
Gorizia:
– I.S.I.S. Cossar–da Vinci di Gorizia;
– I.S.I.S. Brignoli-Einaudi-Marconi di Gradisca d'Isonzo e Staranzano.
Pordenone:
– I.S.I.S. Pujati di Sacile;
– I.P.S.I.A. Carniello di Brugnera.
Udine:
– I.S.I.S. D'Aronco di Gemona del Friuli;
– Liceo Scientifico statale Giovanni Marinelli di Udine.

ARC/CM

 
alla cerimonia di premiazione del Concorso per le Scuole secondarie di secondo grado "A nuova vita", sul tema del riciclo dei rifiuti, rilasciate nell'Auditorium regionale a Udine il 12 gennaio 2015
Pagina di ARPA LAREA, Educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile in Friuli Venezia Giulia