la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


17.06.2019 16:48

Bilancio: Zilli, approvato in via preliminare assestamento 2019-21

Il documento finanziario ora sarà sottoposto al Cal

Trieste, 17 giu - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Finanze e Patrimonio, Barbara Zilli, ha approvato all'unanimità in via preliminare l'assestamento di bilancio 2019-21, del valore di circa 155 milioni di euro tra spesa corrente e investimenti per l'anno in corso, che il 24 giugno verrà sottoposto all'esame del Consiglio delle autonomie locali.

In merito, Zilli ha evidenziato che "con il parere positivo espresso dall'Esecutivo prende il via l'iter della consueta manovra estiva che proseguirà con la presentazione al Cal e poi alla relativa commissione in Consiglio regionale, dove verranno sicuramente introdotti ulteriori miglioramenti. Si tratta di un provvedimento che punta a dare risposte concrete a settori strategici per lo sviluppo del Friuli Venezia Giulia, in particolare sanità, lavoro, attività produttive, agricoltura e infrastrutture, proseguendo l'azione di valorizzazione delle risorse a disposizione delle Direzioni regionali.

"Nello specifico - ha spiegato l'assessore - la Giunta ha stanziato oltre 9 milioni di euro a favore della sanità, grazie ai quali verranno effettuati gli attesi adeguamenti contrattuali, ma ha previsto anche il rifinanziamento dello sconto per l'acquisto di carburanti. Inoltre, abbiamo deciso di porre un'attenzione particolare al lavoro con lo stanziamento di un milione di euro per i cantieri-lavoro, che rappresentano una risorsa importante per i Comuni e le persone in difficoltà che necessitano di un impiego temporaneo, e 4,5 milioni per le politiche di sostegno attivo al lavoro".

Zilli ha quindi sottolineato che "all'interno dell'assestamento ha trovato spazio anche il rifinanziamento della norma che ha già consentito a numerosi Comuni di migliorare il servizio di scuolabus e aumentare il livello di sicurezza dei bambini trasportati con l'acquisto di nuovi mezzi".

Sul fronte degli investimenti "è prevista la destinazione di 11 milioni di euro per garantire il sostegno necessario alle attività produttive e consentire il rilancio delle strutture turistiche, con l'apertura di un nuovo bando per le manifestazioni e gli eventi di rilevanza turistica per il territorio regionale - ha chiarito Zilli -. Un'attenzione particolare è stata quindi posta all'agricoltura, con lo stanziamento di 17 milioni di euro, che verranno riservati al ristoro dei danni causati dall'uragano Vaia, che lo scorso anno ha devastato la nostra regione, e al Fondo di rotazione per le emergenze. Abbiamo, inoltre, deciso di investire 12 milioni di euro per il potenziamento delle infrastrutture regionali, a partire dagli scali portuali, che giocano un ruolo fondamentale nell'economia del Friuli Venezia Giulia, e 15 milioni di euro nelle strutture sanitarie". ARC/MA/ppd