la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


10.06.2019 15:25

Cultura: Gibelli, orchestra e coro San Marco esempio imprenditorialità

Pordenone, 10 giu - "L'Orchestra e il Coro San Marco rappresentano un motivo d'orgoglio per Pordenone e l'intero Friuli Venezia Giulia grazie alla qualità dei programmi, alla scelta del prodotto musicale e perché ha saputo perseguire un cammino che unisce la cultura all'imprenditorialità in quanto soggetto che, già da tempo, utilizza lo strumento del fundraising che, tra l'altro, serve a cofinanziare anche il proficuo lavoro avviato per dare spazio e prospettive ai giovani talenti musicali locali".

Questi, in sintesi, i contenuti dell'intervento dell'assessore regionale alla Cultura, Tiziana Gibelli, alla presentazione della 50. stagione di concerti della società musicale San Marco svoltasi oggi a Pordenone, a palazzo Ricchieri.

Un sodalizio che rappresenta l'identità della città e del suo territorio, secondo il sindaco Alessandro Ciriani, ma che, come ha voluto rimarcare Gibelli, costituisce una delle icone dell'humus culturale dell'area, insieme a Pordenone Legge, Cinemazero e Teatro Verdi che, da anni, coniugano qualità delle proposte a gestioni virtuose e sono da esempio per altri soggetti che stanno facendo il percorso di qualità, coniugato con la sostenibilità gestionale, attraverso sponsorship private e non solo contributi pubblici come PordenonePensa e altre realtà più giovani.

La San Marco, ha aggiunto Gibelli, costituisce un esempio virtuoso anche perché ha saputo avviare progetti di collaborazione con altri soggetti culturali regionali e con le istituzioni.

L'Orchestra e il Coro San Marco si contraddistinguono, infatti, in particolare per l'esecuzione di musica antica e barocca con strumenti d'epoca ma spaziano in tutto lo spettro musicale, dalla sinfonica al jazz e al pop.

"Perché la musica - ha ricordato Gibelli citando Caterina Caselli Sugar - se è Musica non ha differenze di genere".

Gibelli ha anche parlato del progetto della Regione sull'anniversario della nascita di Leonardo da Vinci come di una scommessa vinta che, ha evidenziato, sta ottenendo i risultati attesi grazie alla dinamicità culturale del Pordenonese e dell'Isontino che hanno fatto da traino per il resto della regione.

La stagione artistica 2019 della società musicale San Marco, fondata a Pordenone nel 1969, mira a festeggiare i cinquant'anni di attività, offrendo agli appassionati dei vari generi musicali occasioni di intrattenimento e arricchimento culturale nello spirito che anima il sodalizio pordenonese, sintetizzato dallo slogan che valorizza la stagione del cinquantenario coniato da Enzo Bosso: "La musica è come la vita, si può fare in un solo modo, insieme". ARC/CM/Red