la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


06.05.2019 15:23

Cultura: oltre trenta eventi della Regione a Salone libro di Torino

Pordenone, 6 mag - Oltre duecento metri quadrati di superficie a disposizione per promuovere iniziative e manifestazioni culturali del Friuli Venezia Giulia; una trentina di eventi in programma nell'arco dei cinque giorni della rassegna; ventidue tra enti ed associazioni culturali presenti per l'occasione a cui si associano le case editrici. Con questi numeri la Regione si presenterà a Torino in occasione della 32. edizione del Salone del libro, in programma al Lingotto fiere dal 9 al 13 maggio prossimi.

Lo stand, che per l'edizione 2019 sarà ospitato nell'area Oval a pochi passi da quello della Rai e delle principali case editrici nazionali, sarà realizzato anche in questa occasione con materiale proveniente dalle foreste del nostro territorio, grazie alla collaborazione con la filiera del legno del Friuli Venezia Giulia. Il claim scelto dalla Regione per il Salone è "Friuli Venezia Giulia: patrimonio di conoscenza e saperi", evidenziando così l'esperienza plurimillenaria maturata da questo territorio nel costruire una solida base che è ancor'oggi una fonte di scambio culturale.

Nell'arco delle cinque giornate della fiera, all'interno dello stand si alterneranno una trentina di eventi che valorizzano le eccellenze culturali della regione, che spaziano dalla letteratura al teatro, passando per la musica, cinema, poesia, archeologia e beni culturali. A questi se ne aggiungeranno altri quattro dedicati alla poesia programmati nello spazio del Salone. A proporli saranno una ventina di case editrici, enti ed istituzioni che operano in regione.

Confermato poi lo spazio riguardante la Libreria della poesia, unico settore specifico in tutta la Fiera riservato a questo filone letterario, frutto di una partnership che il Salone del Libro ha voluto affidare a Pordenonelegge, la quale avrà al suo fianco anche quest'anno LibrerieCoop impegnata nella cura delle vendite. Alla Fondazione Pordenonelegge la Regione ha infine dato nuovamente il ruolo di coordinamento artistico di quanto accadrà nello spazio del Friuli Venezia Giulia. ARC/AL/ppd