la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


24.02.2018 12:46

Salute: verso certificazione operatori pet therapy

Trieste, 24 febbraio - Una commissione regionale più snella e flessibile per certificare i soggetti abilitati a erogare Interventi assistiti con gli animali (Iaa) e accreditare gli istituti di formazione.

È quanto prevede un articolo del disegno di legge omnibus approvato dalla Giunta regionale con il quale verrà modificata composizione, durata e funzionamento della commissione regionale per la "pet therapy", consentendo di procedere speditamente alla selezione dei requisiti degli operatori.

Un passo avanti, dunque, per avviare in Friuli Venezia Giulia le attese pratiche di supporto a forme di terapia tradizionali che sfruttano gli effetti positivi dati dalla vicinanza di un animale ai pazienti.

Gli Iaa attraverso attività ludico-ricreative, terapeutiche, riabilitative ed educative con l'ausilio degli animali domestici stimolano le persone a livello motorio e psicologico; possono essere praticati in strutture sanitarie pubbliche e private, centri di riabilitazione, centri residenziali e semi-residenziali sanitari, case di riposo, centri diurni, scuole di ogni ordine e grado, istituti di detenzione, comunità di recupero, centri privati, fattorie didattiche e sociali, centri gestiti da cooperative sociali.

In virtù di un accordo tra Governo e Regioni sulle linee guida nazionali per gli Interventi assistiti con gli animali, recepite dal Friuli Venezia Giulia nel 2015, i servizi devono essere erogati da operatori che dovranno essere ritenuti idonei dalla commissione regionale e i cui nominativi verranno inseriti nella piattaforma informatica nazionale (Digital Pet).

Una volta nominata, la commissione provvederà alla stesura del regolamento di attuazione della legge regionale 8/2012 che disciplinerà anche la parte relativa alle procedure per la formazione e l'aggiornamento professionale degli operatori, con particolare riferimento all'accreditamento dei soggetti erogatori dei corsi, alla formazione degli operatori, all'abilitazione ad operare direttamente sulla banca dati Digital Pet, alla selezione delle specie animali ammesse ai programmi e alle relative modalità di impiego, ai criteri per la concessione dei finanziamenti. ARC/EP/ppd