la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


27.01.2018 12:53

Giustizia: collaborazione della Regione Fvg per assicurare efficienza

Trieste, 27 gennaio - La collaborazione istituzionale della Regione per assicurare funzionalità e operatività al sistema giudiziario del Friuli Venezia Giulia, nonché il presidio territoriale offerto dallo sportello di prossimità di Tolmezzo.

Questi alcuni dei concetti espressi dall'Amministrazione regionale nel corso dell'inaugurazione dell'anno giudiziario tenutasi oggi a Trieste e aperta dall'intervento del presidente della Corte di Appello, Oliviero Drigani. Tra le autorità civili, militari e religiose presenti, anche la presidente della Regione.

La visione della giustizia come un servizio al cittadino, è stato ricordato, ha indotto la Regione ad accrescere l'attenzione verso le attività degli uffici giudiziari, nella consapevolezza che un sistema giudiziario efficiente costituisca non soltanto una condizione indispensabile per la civile convivenza, ma anche un elemento di attrattività e un fattore determinante di competitività e sviluppo economico del territorio.

E proprio nell'ottica di una relazione con lo Stato finalizzata a questo risultato, come è stato sottolineato nel corso della cerimonia, la Regione ha da sempre sostenuto la promozione e l'attivazione di iniziative di collaborazione istituzionale, nella fattispecie partecipando attivamente all'ottimizzazione del sistema giudiziario territoriale, fornendo il proprio contributo alla realizzazione di un modello efficiente a vantaggio dei propri cittadini e delle imprese.

Partendo dai protocolli d'intesa siglati con il ministero della Giustizia degli anni 2006 e 2009, è stato continuato il processo di potenziamento del sistema attraverso la messa a disposizione presso i Tribunali di personale regionale, l'interscambio di esperienze e apporti conoscitivi, il supporto e l'assistenza per il potenziamento tecnologico.

Nell'intento di dare maggiore impulso ai positivi rapporti di collaborazione già instaurati, come sottolineato dalla Regione, è stato sottoscritto nel 2015 un altro protocollo d'intesa con il ministero, perseguendo l'obiettivo di assicurare la funzionalità e l'operatività degli uffici giudiziari.

Tra gli interventi di supporto previsti da questa collaborazione, oltre a quelli già avviati nel decennio precedente: l'apertura nel palazzo di giustizia di Tolmezzo di uno sportello di prossimità, il potenziamento tecnologico degli uffici giudiziari in ambito informativo e comunicativo, una maggiore attenzione alle problematiche connesse alla giustizia minorile (specie nei territori della montagna), nonché il reperimento delle risorse per l'avvio del progetto della nuova Cittadella della giustizia di Udine, con il trasferimento degli uffici della Procura e la successiva razionalizzazione di tutte le strutture giudiziarie in un unico polo tra via Gorghi e largo Ospedale Vecchio.

La Regione ha infine evidenziato la funzione dello sportello di prossimità di Tolmezzo, avente valenza sia di carattere informativo che di acquisizione e trasmissione di atti e documenti in modo da consentire ai cittadini residenti nell'area di riferimento dell'ex Tribunale, di presentarli, depositarli e ritirarli, oltre che di verificare lo stato delle procedure. ARC/GG/ep