la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


24.01.2018 16:09

Regeni: istituita borsa di studio a suo nome per Collegio mondo unito

Trieste, 24 gennaio - A due anni dalla morte il Collegio del mondo unito dell'Adriatico e la Regione Friuli Venezia Giulia ricordano Giulio Regeni con l'istituzione di una borsa di studio a suo nome, che permetterà a ragazzi egiziani appartenenti a famiglie prive di disponibilità economiche di ricevere un'educazione di alto profilo nella nostra regione, proprio grazie all'istituzione della quale anche Giulio fu studente.

Come annunciato dall'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e lavoro assieme al segretario generale del Collegio del mondo unito, Valentina Bach, il destinatario della borsa di studio per il biennio 2017-19, sostenuta dalla Regione e intitolata al ricercatore di Fiumicello, è Ahmed Sharafaldeen, un ragazzo egiziano selezionato esclusivamente in base al merito dalla commissione nazionale dei collegi del mondo unito (Uwc) in Egitto, che ha così l'opportunità di ricevere un'educazione di qualità ed alto profilo.

Regione e Collegio del mondo unito contano, inoltre, per il biennio 2018-20 di ampliare l'iniziativa grazie al fundraising, al quale hanno giù aderito 185 persone che attraverso una donazione sostengono il progetto, al fine di ricordare Regeni attraverso un gesto capace di donare speranza e creare un ponte tra l'Egitto e la Regione dove Giulio è nato.

Oltre a Sharafaldeen alla conferenza stampa hanno partecipato anche altri studenti del Collegio, tra cui Bishra Sulaiman Qari, una giovane irachena appartenente alla minoranza Ezidi del nord dell'Iraq, che beneficia di una borsa di studio istituita dalla Regione e dedicata a studentesse di tale minoranza.

In occasione del secondo anniversario della scomparsa di Regeni inoltre domani, quando il palazzo della presidenza della Regione sarà illuminato di giallo, gli allievi del Collegio del mondo unito parteciperanno assieme a quelli del Liceo Petrarca alla fiaccolata organizzata da Amnesty International a Trieste per continuare a chiedere Verità per Giulio.

Infine, a Duino, l'intera comunità studentesca del Collegio si riunirà martedì 30 gennaio per una serata di riflessione su quanto è accaduto a Regeni e sulla situazione dei diritti umani in Egitto, durante la quale sarà proiettato la docufiction di Repubblica '9 giorni al Cairo'. ARC/MA/ep