la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


27.12.2017 16:47

Stato-Regione: Santoro, 9,3 mln per variante Rigolato su SR 355

Trieste, 27 dicembre - "Si tratta di un finanziamento storico che concretizza tutto l'impegno che l'Amministrazione regionale e FVG Strade hanno messo a favore della viabilità in montagna e in particolare sulla strada regionale 355. Siamo passati in brevissimo tempo dalla progettazione ai finanziamenti ed ora siamo pronti ad avviare la realizzazione".

L'assessore regionale alle Infrastrutture, Mariagrazia Santoro, commenta così la notizia che Il Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe), nell'approvare il rifinanziamento, a valere su risorse del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020, del Piano Operativo Infrastrutture, ha assegnato 9,3 milioni di euro alla Regione Fvg per la realizzazione della variante esterna all'abitato di Rigolato.

"L'opera - spiega l'assessore - metterà in sicurezza l'abitato di Rigolato, attualmente attraversato proprio nel centro del paese dalla strada regionale, interessata da un traffico con moltissimi mezzi pesanti, in particolare per la presenza in zona di due importanti attività, una fonte di acqua con imbottigliamento e cave di marmo".

"Questo intervento farà dunque aumentare la fluidità del traffico, con benefici sulla sicurezza anche della popolazione residente, favorendo nel contempo le relazioni con il Bellunese. Il tutto in continuità logica con i diversi interventi di adeguamento e potenziamento della SR 355 iniziati alla fine del 2000".

La Variante di Rigolato lungo la strada regionale SR 355 si colloca nel tratto carnico dalla progr. Km 17+865 alla progr. Km 19+451 per uno sviluppo complessivo di circa 1,5 km e fa parte del più ampio programma di miglioramento del livello di servizio e messa in sicurezza dell'intero asse viario che FVG Strade, di concerto con la Regione FVG, sta mettendo a punto.

La sezione stradale di progetto prevista è quella di categoria C2 ai sensi del DM 2001 (larghezza complessiva piattaforma pari a 9,50 m, con 2 corsie di larghezza 3,50 m per senso di marcia). Le opere d'arte principali consistono nella realizzazione di una nuova viabilità a mezza costa con costruzione di 3 viadotti e ponti. "Nelle prime settimane del 2018 - annuncia l'assessore Santoro - ci sarà la presentazione dello studio relativo a una serie di interventi sulla stessa SR 355, con specifiche indicazioni circa priorità, modalità di realizzazione e costi, come indicato lo scorso 28 luglio nel corso di un incontro tra gli assessori regionali a Infrastrutture e Territorio, alla Protezione civile, all'Ambiente con i sindaci dei Comuni di Forni Avoltri, Comeglians, Prato Carnico, Ovaro e Rigolato". Sempre nel quadro degli interventi programmati sulla viabilità in montagna, l'assessore ricorda infine che nei giorni scorsi sono stati pubblicati il bando e il disciplinare di gara per la realizzazione della nuova rotatoria sulla Strada Regionale "della Val Degano" nel Comune di Ovaro. Il progetto, finalizzato alla messa in sicurezza dell'accesso alla cartiera Remo De Medici, all'ingresso sud del paese, prevede la realizzazione di una rotatoria del diametro di 37 m in sostituzione dell'attuale incrocio canalizzato, non più adeguato alle attuali caratteristiche del traffico. In programma anche un addolcimento del dosso posto a circa 1 km a sud di Ovaro, dal quale si accede alla ex miniera di Cludinico.

Verrà inoltre attuata una riprofilatura del dosso stradale per un tratto di circa mezzo chilometro. Ciò allo scopo di rendere più agevole la percorrenza della strada regionale specialmente ai mezzi pesanti, in particolare nella stagione invernale. Il bando di gara prevede un importo di 1.970.000 euro e un termine di scadenza per la presentazione dell'offerta fissato al 30 gennaio 2018. ARC/PPD