la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


23.12.2017 18:14

Salute: Telesca, ringraziamento Regione a Ass.Friulana Donatori Sangue

Udine, 23 dicembre - Il sentito ringraziamento della Regione per l'attività di volontariato insostituibile, che fa parte integrante del sistema sanitario del Friuli Venezia Giulia, è stato rivolto dall'assessore alla Salute, Mariasandra Telesca, all'Associazione Friulana Donatori Sangue (Afds), che ha presentato, nella sala riunioni dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, la nuova suite gestionale, l'APP per cellulari e smartphone dedicata, e il Portale del Dono.

Un grazie 'di cuore e doveroso' dell'assessore Telesca "a tutti coloro che hanno contribuito con il loro dono a una piccola, ma incoraggiante ripresa della donazione, che ha consentito ai nostri ospedali di mantenere l'autosufficienza per quanto attiene alle scorte di sangue, e ha assicurato la possibilità di cederne parte anche ad altre regioni".

Come ha ribadito Telesca "è il frutto dell'impegno di tanti volontari e dei duecento presidenti di sezione i quali, offrendo anche il loro tempo, hanno svolto una azione capillare di sensibilizzazione dei loro iscritti".

Il segnale più incoraggiante che contraddistingue il 2017, ha evidenziato l'assessore, proviene dai giovani, in particolare dalle sezioni studentesche, che come aveva evidenziato il presidente dell'Afds, Roberto Flora, hanno risposto con entusiasmo alla richiesta del dono.

Il numero di giovani donatori di sangue, in provincia di Udine, è infatti aumentato del 22 per cento, mentre il numero di donatori in generale è stato incrementato da 1870 nuovi iscritti all'Associazione.

Traguardi confortanti e che fanno ben sperare anche per il futuro, visto che il numero dei nuovi iscritti, dopo alcuni anni di segno contrario, supera nuovamente quello dei donatori ultrasessantacinquenni che per il limite di età debbono abbandonare il dono.

Secondo Telesca ci sono ancora problemi da risolvere riguardo allo sviluppo del dono del sangue e alla efficienza del sistema, in particolare per quanto attiene allo scambio di dati tra le associazioni e i servizi trasfusionali: la Regione sta lavorando per superarli ma anche le nuove tecnologie e le scelte innovative dell'Afds vanno in questo senso.

Si riferiva all'ammodernamento del sistema informatico e comunicativo, che era stato illustrato da Flora, che giunge in vista del sessantesimo anniversario di fondazione dell'Afds, che sarà festeggiato il prossimo anno. ARC/CM