la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


22.12.2017 16:38

Fvg 2013-18: rel. internazionali, Serracchiani, 26 partenariati

Trieste, 22 dicembre - Grazie all'intensa attività di questi anni nelle relazioni internazionali il Friuli Venezia Giulia è partner privilegiato di Baviera, con cui ha stretto - unica Regione italiana - un accordo bilaterale, ma anche di Usa, Iran e Serbia, è protagonista nel progetto della Via della Seta con la Cina, ha conquistato la sede di vertici importanti come quello sui Balcani di Trieste e il G7 delle Università a Udine, dimostrando elevate capacità organizzative.

"Abbiamo sottoscritto 26 partenariati che consentono al Friuli Venezia Giulia di rispondere a pieno alla vocazione di regione nel cuore dell'Europa", ha ricordato la presidente della Regione, Debora Serracchiani, nel corso della conferenza stampa di fine anno e legislatura, tracciando il bilancio del settore delle relazioni internazionali.

"Il Friuli Venezia Giulia ha stretto ottimi rapporti con tutti i Paesi dei Balcani, ma un ringraziamento particolare va al presidente della Slovenia, Borut Pahor, per il supporto alle iniziative che hanno rafforzato la coesione", ha affermato Serracchiani. In merito, la presidente ha ricordato i progetti Interreg V-A Italia-Slovenia che con una dotazione di 90 milioni di euro permetteranno di attuare una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

In ognuna delle visite istituzionali sono stati raggiunti accordi importanti o avviati rapporti per il rilancio del sistema di alta formazione e ricerca del Fvg. "Tra tutte, ricordo le collaborazioni con il Mit-Massachusset Institute of Technology di Boston negli Stati Uniti", ha evidenziato Serracchiani.

Tra le missioni istituzionali di questi anni, un particolare cenno ha meritato la recente visita in Cina. "Il progetto della Via della Seta ci coinvolge direttamente, non soltanto perché i porti di Trieste e Genova ne sono stati indicati come terminali, ma perché la Cina ha un grandissimo interesse all'Italia e in particolare al Friuli Venezia Giulia: siamo stati individuati come partner privilegiati per l'attuazione della strategia su cui punta il presidente Xi Jinping", ha sottolineato Serracchiani.

Infine, la presidente ha ricordato i 6 milioni di euro dedicati a progetti di cooperazione allo sviluppo, fra cui iniziative di assistenza nei Paesi d'origine "per contribuire a migliorare in loco le condizioni di vita di persone che ora stanno cercando di raggiungere il continente Europeo". ARC/EP/ppd