la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


26.10.2017 13:44

Salute: Telesca, vicina stabilizzazione ricercatori Irccs Fvg

Trieste, 26 ottobre - Una soluzione che porti alla stabilizzazione dei ricercatori precari che operano negli Irrcs del Friuli Venezia Giulia potrà essere trovata nella legge di stabilità nazionale.

Lo ha reso noto ieri in Consiglio regionale l'assessore alla Salute, Maria Sandra Telesca, a margine di un'interrogazione presentata dal consigliere Luca Ciriani, precisando di aver incontrato ad inizio ottobre il responsabile della direzione generale della ricerca e dell'innovazione in sanità del ministero della Salute, Giovanni Leonardi, ricevendo la rassicurazione che la soluzione si troverà nella legge di stabilità.

In Consiglio, Telesca ha ricordato che la Regione ha sempre sostenuto la posizione dei ricercatori impegnati negli Istituti di ricovero e cura carattere scientifico (Irccs) Burlo di Trieste e Cro di Aviano e presso l'Istituto zooprofilattico del Triveneto che si trovano in una grave situazione di precarietà del loro lavoro, ribadendo che la materia richiede provvedimenti normativi statali.

Per questa ragione, la presidente della Regione, Debora Serracchiani, ha inviato lo scorso 3 luglio una lettera al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e al ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, chiedendo di individuare un percorso che preveda la definizione di un profilo ad hoc e consenta di stabilizzare e consolidare la posizione di coloro che svolgono le funzioni inerenti la ricerca sanitaria.

Nella stessa lettera, Serracchiani ha dichiarato la disponibilità della Regione Friuli Venezia Giulia a collaborare per una soluzione giuridica e per proporre eventuali possibili soluzioni.

"Nel rinnovare l'appoggio che questa Amministrazione ha sempre dato, nell'ambito delle sue competenze, ai ricercatori precari - ha concluso Telesca - registro con soddisfazione l'anticipazione del ministero della Salute e attendo al loro fianco la soluzione legale di un problema che si è trascinato troppo a lungo". ARC/COM/ppd/fc