la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


18.09.2017 21:15

Salute: Telesca, 3,5 mln euro a Sacile nel piano 2017-19

Sacile (Pn), 18 settembre - "Nel piano degli investimenti 2017-19 che la Regione sta mettendo a punto, l'Azienda per l'assistenza sanitaria 5 potrà disporre anche di 3,5 milioni di euro di risorse in più da investire nei servizi sanitari di Sacile, completando così l'innovativo progetto del Presidio ospedaliero della salute di questo territorio". Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Salute, Maria Sandra Telesca, intervenendo oggi a Sacile ad un Consiglio comunale aperto convocato per trattare i temi della sanità locale. Accompagnata dal direttore generale dell'Aas 5, Giorgio Simon, Telesca ha avuto modo di dare risposte alle richieste formulate dai cittadini presenti ai lavori delle assise nonché alle domande formulate dai vari consiglieri comunali. In modo particolare l'assessore regionale ha ricordato lo sforzo che il Friuli Venezia Giulia sta compiendo nel comparto dell'innovazione, settore questo che è in grado di garantire maggiore efficienza nelle cure dei pazienti. A tal proposito Telesca ha evidenziato come Sacile si sia ben indirizzata lungo questa linea "poiché la struttura sanitaria esistente in questa città è fortemente innovativa, grazie a scelte compiute in passato che le hanno permesso di diventare un modello che funziona. Per fare in modo che questo sistema continui a garantire l'efficienza è necessario dare risposte alle nuove domande di salute che vengono dai cittadini. La Regione - ha poi aggiunto - sta completando il piano degli investimenti 2017-19 che servirà per mettere a punto diversi piani strategici in tutto il Friuli Venezia Giulia. In questo programma, per Sacile sono previsti ulteriori 3,5 milioni di euro che potranno servire per rinforzare ed ampliare l'attività già esistente".

Telesca, inoltre, ha dedicato un passaggio anche al funzionamento delle case di riposo, ricordando come sia sempre più al centro dell'attenzione regionale la capacità di dare risposte esaurienti alle cronicità.

"Stiamo completando - ha detto l'assessore alla Salute - la riclassificazione delle strutture esistenti in Friuli Venezia Giulia. Una volta terminato l'iter, con il nuovo anno partirà un sistema nuovo di organizzazione del servizio offerto e quindi saranno date delle nuove risposte anche al territorio sacilese". ARC/AL/fc