la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


12.09.2017 14:18

Lavoro: Panariti, Coopstartup per favorire occupazione giovani

Udine, 12 settembre - Da oggi e fino al 24 novembre sarà possibile iscriversi al bando per partecipare a Coopstartup Fvg, il progetto promosso da Legacoop Fvg e Coopfond, con la fattiva collaborazione della Regione Fvg, che ha l'obiettivo di accompagnare lo sviluppo di idee imprenditoriali innovative avanzate da residenti in regione con il fine di costituire nuove imprese in forma cooperativa, con il vincolo di una compagine sociale costituita almeno per la metà da under 40.

L'iniziativa, che sperimenta nuovi processi di promozione per favorire l'introduzione dell'innovazione tecnologica, organizzativa e sociale all'interno del sistema cooperativo, è stata presentata oggi nella sede di Legacoop Fvg a Udine dal presidente della Centrale cooperativa, Enzo Gasparutti, dall'assessore regionale al Lavoro, Loredana Panariti, dal direttore generale di Coopfond nazionale, Aldo Soldi ,e dal direttore di Legacoop Fvg, Alessio Di Dio.

"La Regione - ha spiegato Panariti - assicura la nostra fattiva collaborazione al progetto Coopstartup Fvg in diversi modi: attraverso il contributo dell'Agenzia regionale per il lavoro, con i suoi laboratori sull'autoimprenditorialità, e promuovendo il progetto sia sul portale regionale per i giovani www.giovanifvg.it e canali social collegati, sia attraverso il coinvolgimento della rete degli Informagiovani del territorio".

L'obiettivo dell'iniziativa, che vede il patrocinio delle Università di Udine e Trieste oltre ad una rete territoriale di partner che sostengono il progetto, è quello di supportare lo sviluppo di idee innovative con particolare riferimento agli ambiti considerati prioritari dall'Unione Europea (salute, cambiamenti demografici e benessere, sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, energia sicura, pulita ed efficiente, salvaguardia e fruibilità del patrimonio storico, artistico, culturale, naturalistico e paesaggistico e promozione e valorizzazione turistica del territorio), per incoraggiare percorsi di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, da realizzare in forma cooperativa, capaci di apportare benefici alla comunità locale e al territorio in termini di aumento dell'occupazione e di crescita economica, sociale e culturale.

"Attraverso questa iniziativa - ha indicato Gasparutti - e grazie a Coopfond, alla Regione e ai partner del progetto, metteremo a disposizione un finanziamento a sostegno dell'avvio delle nuove cooperative e una rete di competenze per supportarle all'inizio del loro cammino, accompagnando i nuovi cooperatori fino a che non avranno posto solide fondamenta alla propria impresa".

"Questo progetto - ha aggiunto Panariti - è riuscito a mettere insieme i concetti di cooperazione e territorio all'interno di reti territoriali che sono importanti e ci permettono di lavorare insieme per un lavoro di qualità e per favorire l'occupazione giovanile. Il tema della formazione è centrale perché l'accompagnamento è fondamentale. L'auspicio - ha detto - è che questa collaborazione possa portarci a rafforzare le relazioni anche per altri progetti che aumentino le possibilità occupazionali".

Nel dettaglio il progetto prevede per tutti quelli che si iscriveranno al bando un percorso di formazione a distanza, realizzato da Fondazione scuola nazionale servizi, Cooperativa Informa e Innovacoop, attraverso la piattaforma di e-learning 10 steps and go, volto a fornire le conoscenze di base per la creazione di startup cooperative.

Verranno selezionate, successivamente, le 10 migliori idee imprenditoriali e i loro rappresentanti potranno partecipare ad un ulteriore corso di formazione in aula gratuito per l'affinamento dei progetti di impresa che vedrà il sostegno, l'affiancamento e la supervisione di tutor a cui dovrà seguire la presentazione del business plan.

Gli aspiranti imprenditori cooperativi potranno usufruire anche dell'assistenza delle strutture e delle organizzazioni del sistema Legacoop FVG e dei partner. Di questi 10 progetti ne verranno selezionati 3 che riceveranno un contributo a fondo perduto di 15.000 euro per i costi di costituzione e avviamento delle attività.

Per iscriversi è sufficiente accedere alla piattaforma www.coopstartup.it/fvg messa a disposizione da Coopfond. Ulteriori informazioni sono reperibili su fvg@coopstartup.it e su facebook e twitter @coopstartupfvg. ARC/COM/lp/fc