la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


12.09.2017 13:54

Trieste Next: Serracchiani, mare giusta scelta per edizione 2017

Trieste, 12 settembre - "Il fatto che il mare sia il tema dell'edizione 2017 di Trieste Next è una scelta opportuna e azzeccata perché Trieste e l'intera regione hanno ritrovato dinamicità e centralità grazie all'economia blu".

È la riflessione della presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, che oggi è intervenuta alla presentazione di Trieste Next, il festival della ricerca scientifica in programma nel capoluogo regionale dal 21 al 23 settembre.

Serracchiani ha evidenziato gli sviluppi che si stanno aprendo per l'economia regionale con il decreto attuativo del Porto Franco di Trieste, con l'attività dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico orientale e con l'indicazione della Via della Seta come asse strategico intercontinentale.

"La Regione - ha spiegato Serracchiani - ha nel tempo contribuito a costruire l'economia blu con la strategia di specializzazione intelligente e con il cluster del mareFvg. L'accompagnamento garantito a Trieste Next è però molto importante anche per i giovani che la manifestazione è sempre attenta a coinvolgere: l'evento può servire non solo per il loro orientamento di studi rispetto al futuro ma anche per trasferire conoscenza. La scienza che caratterizza Trieste e che la proietta già verso l'appuntamento Esof 2020 di Città europea della scienza - ha rilevato la presidente della Regione - deve essere patrimonio di tutti".

La conferenza di presentazione di Trieste Next, tenutasi nel municipio di Trieste, ha visto la partecipazione di Angela Brandi, assessore comunale a Educazione, Scuola e Università, del rettore dell'Università di Trieste, Maurizio Fermeglia, del presidente di Area Science Park, Sergio Paoletti, di Maria Cristina Pedicchio, presidente dell'Istituto nazionale di oceanografia e geofisica sperimentale Ogs, del presidente dell'Authority portuale, Zeno D'Agostino, e dell'amministratore delegato di mareFvg, Lucio Sabbadini. A fare gli onori di casa, con il moderatore Filiberto Zovico, il direttore di Trieste Next, Antonio Maconi, mentre la Sissa era rappresentata da Nico Pitrelli. ARC/PPH/fc