la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


14.12.2013 

CULTURA: TORRENTI, IL "MUSEO DI PAESAGGI E NARRAZIONI" È IMPORTANTE PER IL FVG

San Pietro al Natisone (UD), 14 dic - "Un progetto importante per l'intera comunità regionale. Ha una 'profondità' straordinaria e affronta i temi del paesaggio e della lingua, sempre di grande attualità". È quanto ha affermato l'assessore regionale alla Cultura Gianni Torrenti all'odierna inaugurazione del "Museo di paesaggi e narrazioni/SMO" (Slovensko Multimedialno Okno - Finestra multimediale slovena) a San Pietro al Natisone (UD), dedicato al paesaggio culturale che corre dalle Alpi Giulie all'Adriatico e si colloca tra le nuove forme che vanno assumendo i musei tematici e territoriali. L'iniziativa, che ha ottenuto l'alto patronato dei Presidenti della Repubblica Italiano e Sloveno, è stata finanziata dal FESR-Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, e da risorse nazionali, nell'ambito del Programma per la cooperazione transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013. La nuova iniziativa museale è rivolta in particolare a chi vuole conoscere la storia e l' "attualità" dell'area, in cui storicamente è insediata la popolazione slovena.
L'assessore regionale Torrenti ha tra l'altro affermato che il progetto è frutto di "un'idea forte": "credo che la Regione dovrà nei prossimi anni sostenere l'iniziativa, affinché il Museo possa crescere nel tempo", ha aggiunto l'assessore, evidenziando come l'iniziativa rappresenta anche un'opportunità per lo sviluppo socio-economico della Benecia. Portando il saluto del presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, il vicepresidente Igor Gabrovec ha ricordato "il valore aggiunto" delle Valli del Natisone in termini di idee, innovazione, entusiasmo ed energia e ha definito questa Finestra multimediale "un fiore all'occhiello per la comunità, poiché porterà ossigeno, farà entrare la luce e ci permetterà anche di guardare fuori". Valutando "buona l'attenzione" dei due Paesi nei confronti delle minoranze presenti sul proprio territorio nazionale, il consigliere del Presidente della Repubblica Slovena Bostjan Žekš ha quindi rilevato che le attività del Museo potranno favorire una maggiore collaborazione transfrontaliera. Oltre al sindaco di San Pietro al Natisone Tiziano Manzini, sono intervenuti, a nome delle organizzazioni della comunità slovena, Bruna Dorbolò (Isk), Rudi Pavšic (Skgz) e Drago Štoka (Sso). Il progetto è stato presentato nel dettaglio dall'ideatrice e progettattrice Donatella Ruttar. All'inaugurazione hanno partecipato il viceministro sloveno Boris Jesih, il console sloveno a Trieste Eliška Kersnic Žmavc, il consigliere regionale Cristiano Shaurli, le parlamentari Tamara Blažina, Gianna Malisani e Serena Pellegrino, i sindaci Piergiorgio Domenis (Pulfero) e Mario Zufferli (Drenchia) ed il prefetto di Tolmino Zdravko Likar. ARC/MCH