la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


10.03.2018 13:41

Autonomie locali: lunedì 12/3 alle 9.30 seduta del Consiglio a Udine

Udine, 10 marzo - Il Consiglio delle autonomie locali (Cal), convocato per lunedì alle 9.30, nella sede della Regione Friuli Venezia Giulia, a Udine, sarà chiamato a nominare i rappresentanti dei Comuni al Tavolo politico istituzionale costituito per coordinare le azioni a favore dei giovani.

Fra gli altri punti all'ordine del giorno vi è anche il parere sui regolamenti, adottati dalla Giunta, per l'attivazione dei tirocini extracurriculari ai sensi della normativa regionale per l'occupazione, la tutela e la qualità del lavoro e sulle norme sui volontari per la sicurezza in attuazione della legge sulle disposizioni in materia di politiche di sicurezza e ordinamento della polizia locale.

A questi si affianca la richiesta di parere sui regolamenti riguardanti l'assegnazione a favore degli Enti locali del fondo di anticipazione per le spese legali a seguito di contenziosi caratterizzati da notevoli incertezze di definizione e sulle disposizioni per l'applicazione del principio dell'invarianza idraulica ai sensi della legge regionale sulla disciplina organica in materia di difesa del suolo e di utilizzazione delle acque.

E' richiesta inoltre l'intesa sulla delibera della Giunta su "legge regionale 26/2014 art.27 comma 4:individuazione dei criteri idonei a determinare i presupposti di adeguatezza organizzativa. Approvazione preliminare" e sul contratto collettivo regionale di lavoro comparto unico triennio 2016-2018 come previsto dell'articolo 35 della legge regionale 18/2016.

Al Cal saranno richiesti anche i pareri sulle delibere dell'esecutivo in merito al programma immigrazione 2018 e su "legge regionale 15/2018 e successive modifiche e integrazioni. Pareggio di bilancio Enti locali del Fvg anno 2018. Gestione intese regionali e definizione criteri di riparto spazi finanziari regionali. Criteri generali per la modulistica e per i termini del monitoraggio periodico".

Infine, il Cal dovrà votare la proposta di atto integrativo all'Intesa per lo Sviluppo 2018-2020. ARC/LP/ppd