La Direttiva 2005/36/CE, modificata dalla Direttiva 2013/55/UE, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali è stata recepita in Italia con il decreto legislativo 9 novembre 2007, n. 206 (come modificato dal recente d.lgs. 15/2016), individua come competente a ricevere le relative istanze il Ministero della Salute.

Le istanze di riconoscimento dei titoli esteri inerenti professioni sanitarie, andranno pertanto trasmesse al Ministero della Salute, Direzione Generale delle Professioni sanitarie e delle risorse umane del servizio sanitario nazionale (DGPROF) - Ufficio 2 - Via Giorgio Ribotta, 5 00144 Roma.