NON SONO PREVISTI FINANZIAMENTI PER L'ANNO 2019.


Sono previsti contributi per la realizzazione di interventi in materia di istruzione aventi rilevanza sovracomunale.
Beneficiari del contributo sono gli enti locali, l’Ufficio scolastico regionale, altri enti pubblici o privati senza finalità di lucro.
La Giunta regionale ha stabilito i criteri per la concessione dei contributi e individuate le tipologie di intervento (delibera n. 344/2017). Sono state quindi approvate le singole iniziative ammissibili a finanziamento (delibera n. 1420/2017) .

 

Le iniziative ammissibili, nell’ambito delle tipologie stabilite, sono le seguenti:

a) interventi di promozione della cultura sportiva a scuola;
b) interventi di sensibilizzazione e contrasto a ogni genere di discriminazione;
c) interventi di promozione alla partecipazione a eventi culturali e a gare nazionali e internazionali su materie curricolari;
d) interventi di orientamento musicale di tipo corale, strumentale e bandistico;
e) interventi innovativi per lo sviluppo delle competenze chiave (competenze tecnico-scientifiche, matematica, lingue straniere, competenze digitali, competenze civiche) privilegiando l’uso di metodologie laboratoriali a scuola o sul territorio.

 

L’importo massimo del contributo è di 7.500,00 euro.

 

Gli interventi proposti devono riguardare il territorio di almeno tre Comuni e devono coinvolgere almeno tre istituzioni scolastiche.

 

Con decreto n. 11160/LAVFORU del 29 novembre 2017 è stato approvato il riparto dei contributi. La documentazione è scaricabile nella sezione a destra.
La rendicontazione deve essere presentata entro il 30 giugno 2019, utilizzando la modulistica scaricabile nella sezione a destra.