Ospitalità degli studenti presso gli uffici dell’Amministrazione regionale ed erogazione di servizi informativi e formativi.

Finalità e caratteristiche dell’iniziativa

La Legge n. 107 del 13 luglio 2015, recante la “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti”, nota come “La buona scuola”, prevede, tra le altre azioni, il potenziamento dell’offerta formativa in alternanza scuola lavoro da parte di tutte le Istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado.

La misura dell’alternanza scuola lavoro è un momento di apprendimento in cui lo studente può sviluppare nuove competenze e acquisire la cultura del lavoro attraverso l’esperienza.

L’Amministrazione regionale, per tramite della Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università, offre strumenti e servizi per supportare le Istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado statali e paritarie del territorio nella realizzazione dei percorsi e per migliorare le conoscenze dei giovani cittadini sul ruolo e sulle articolate funzioni della Regione.

L’Amministrazione regionale sostiene le Istituzioni scolastiche nell’attivazione della misura dell’alternanza scuola lavoro offrendo due tipologie di servizi:
 

  • l’ ospitalità degli studenti presso alcuni uffici e servizi regionali nel periodo di alternanza scuola lavoro;
     
  • l’erogazione di specifiche prestazioni informative e formative di supporto ai percorsi di alternanza scuola lavoro, quali ad esempio: moduli di formazione per i docenti tutor; assistenza tecnica ai docenti per la progettazione e realizzazione di percorsi di preparazione all’ingresso in un nuovo contesto formativo/professionale; percorsi formativi per preparare, accompagnare e sostenere gli studenti durante il momento dell’alternanza scuola lavoro, fornendo informazioni, strumenti utili per fronteggiare la nuova esperienza; percorsi laboratoriali e informativi, workshop e meeting per conoscere le dinamiche del mercato del lavoro.
     

Ritorna all'indice

La Guida informativa

La guida informativa " Alternanza scuola lavoro. I servizi offerti dalla Regione Friuli Venezia Giulia” è stata preparata per informare in modo dettagliato le Istituzioni scolastiche, scaricabile dal menu a destra.

La guida contiene:

  • l’elenco delle Direzioni centrali/Enti regionali pressi i quali è possibile attivare il percorso di alternanza scuola lavoro (strutture ospitanti);
  • l'illustrazione dei servizi che la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia rivolge alle Istituzioni scolastiche, per fornire un supporto per la realizzazione dei percorsi di alternanza scuola lavoro.

Ritorna all'indice

Stipula della Convenzione per l’accoglienza degli studenti

Il rapporto tra la singola Istituzione scolastica e la Direzione centrale/Ente regionale (struttura ospitante) dovrà essere formalizzata da entrambe le parti.
Per tale finalità è stato predisposto il modello di Convenzione tra gli istituti scolastici della Regione e le Direzioni centrali/Enti regionali. Il modello di Convenzione è stato approvato con Deliberazione della Giunta regionale n. 1713 del 16 settembre 2016.
Il modello di Convenzione è scaricabile dal menu a destra.

Ritorna all'indice

Come attivare i servizi

Per attivare il servizio di ospitalità degli studenti presso gli uffici e servizi regionali, l’I stituzione scolastica può contattare in modo autonomo i referenti segnalati dalle Direzioni centrali/Enti regionali indicati nella Guida (vedi "schede strutture ospitanti" alla voce "referente").

Per attivare i servizi informativi e formativi, l’Istituzione scolastica può fare riferimento alle indicazioni fornite dalla Guida (vedi "schede descrizione servizi" alla voce "come richiedere il servizio").

Ritorna all'indice