Concessione di finanziamenti agli Istituti di scuola secondaria di secondo grado per azioni di prima informazione, interventi di orientamento specialistico ed attivazione di percorsi di tirocinio extracurricolare in azienda al fine di favorire l’accesso dei giovani Neet diplomati ai servizi previsti dalla Garanzia Giovani.

Qual é la finalità dell'intervento

Il Programma nazionale “FIXO YEI Azioni in favore dei giovani NEET in transizione istruzione-lavoro” si propone di raggiungere i giovani NEET diplomati per favorire il loro accesso ai servizi previsti dalla Garanzia Giovani.

In particolare la Regione Friuli Venezia Giulia, attraverso il Piano FIXO YEI, consultabile nella sezione “ documentazione” presente a lato, intende rafforzamento ulteriormente la rete dei servizi presenti in regione, prevedendo il coinvolgimento di 20 Istituzioni scolastiche - singole o aggregate in reti - in qualità di soggetti attivi nella promozione ed erogazione dei servizi previsti dalla Garanzia Giovani e ricompresi nel più ampio quadro di interventi denominato PIPOL – Piano Integrato di Politiche per l’Occupazione e per il Lavoro.

 

Ritorna all'indice

Modalità di attuazione dell’intervento

Le scuole, che saranno selezionate attraverso l’Invito a manifestare l’interesse – consultabile nella sezione “ modulistica” presente a lato – , potranno erogare i seguenti servizi per la transizione istruzione-lavoro:

a) azione di prima informazione al giovane sulle opportunità e di supporto per l'accesso al portale regionale di Garanzia Giovani da svolgersi presso la scuola (scheda 1A "Accoglienza, presa in carico, orientamento” disponibile nel Piano regionale FIXO YEI);

b) colloquio di accesso con patto di attivazione e profiling, di competenza dei Centri per l’i mpiego (scheda 1B “Presa in carico, colloquio individuale e profiling” disponibile nel Piano regionale FIXO YEI);

c) prestazione individuale di orientamento specialistico o di II livello finalizzato a sostenere i giovani nell’elaborazione di un progetto personale/professionale e a supportarli nell'inserimento nel mercato del lavoro (scheda 1C ”Orientamento specialistico” disponibile nel Piano regionale FIXO YEI);

d) attivazione di percorsi di tirocinio extracurriculari in azienda (scheda 5 “Tirocini” disponibile nel Piano regionale FIXO YEI).

La Scuola ammessa usufruirà, inoltre, di un servizio di assistenza tecnica da parte di Italia Lavoro S.p.A., struttura alla quale il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha affidato il compito di sostenere le autonomie scolastiche nell’erogazione dei servizi di orientamento e di placement.  L’assistenza tecnica si articolerà in:
 

- affiancamento on the job

- formazione degli operatori scolastici

- trasferimento di metodologie e strumenti

- scambi di esperienze.

 

Ritorna all'indice

Destinatari dei servizi

I servizi si rivolgono ai neodiplomati degli anni scolastici 2014/2015 e 2015/2016, affinché possano accedere in maniera più puntuale alle opportunità offerte da PIPOL, grazie a:

- informazioni specifiche sui servizi disponibili

- accompagnamento nella fruizione di una delle misure a loro dedicate

- opportunità di svolgere tirocini extracurriculari.

 

Ritorna all'indice

Soggetti ammessi alla presentazione della manifestazione di interesse

Possono presentare la propria manifestazione di interesse - tramite i documenti riportati nella sezione " modulistica" presente a lato - le Istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado statali e paritarie, appartenenti al sistema nazionale di istruzione, in forma singola o aggregata, aventi le sedi legali o le sedi didattiche nel territorio della regione Friuli Venezia Giulia.

Tali istituzioni devono possedere i seguenti requisiti di ammissibilità:
 

1. autorizzazione ai Servizi di intermediazione

2. pubblicazione sui siti istituzionali dei CV dei propri studenti e conferimento delle informazioni su Cliclavoro

3. messa a disposizione di locali conformi alla normativa in materia di sicurezza del lavoro.

 

Ritorna all'indice

Termine e modalità di presentazione della manifestazione di interesse

La domanda di partecipazione relativa al secondo invito a presentare le manifestazioni di interesse - sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante dell'istituzione scolastica o da soggetto munito di delega e potere di firma - deve essere presentata a mezzo PEC con oggetto DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL “PROGRAMMA FIXO YEI – Azioni in favore dei Giovani NEET in transizione Istruzione/Lavoro – Regione Friuli Venezia Giulia" all'indirizzo lavoro@certregione.fvg.it entro il 22 aprile 2016.

La PEC dovrà contenere come allegato in formato PDF la seguente documentazione:
 

a) la domanda di partecipazione

b) le autodichiarazioni del Dirigente Scolastico/Rappresentante Legale che attestano la sussistenza delle condizioni di ammissibilità della domanda e dei requisiti richiesti

c) copia dell’accordo di rete, ai sensi dell’articolo 7 del Decreto Presidente della Repubblica 275/1999, nel caso in cui la domanda di partecipazione sia presentata da una rete di scuole

d) copia dell’atto di delega ovvero dichiarazione della fonte della potestà se derivante da un atto/documento già in possesso dell’Amministrazione regionale in caso di firma di soggetto diverso dal legale rappresentante dell’istituzione scolastica.

  

Ritorna all'indice

Criteri di valutazione per la selezione delle candidature ammissibili

Le manifestazioni di interesse ritenute ammissibili saranno valutate da una Commissione esaminatrice - nominata con decreto del Direttore centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università - sulla base dei criteri di valutazione riportati nell'Avviso che prevedono un punteggio massimo pari a 20.
 

Al termine delle procedure di valutazione con decreto dirigenziale verrà approvata:
 

a) la graduatoria delle manifestazioni di interesse dichiarate finanziabili dal Piano

b) l’elenco delle candidature non ammesse alla fase di valutazione sulla base delle disposizioni dell'Avviso o non finanziabili per non aver raggiunto la soglia minima di punteggio prevista, pari a 5.

 

Ritorna all'indice

Obblighi delle scuole ammesse a contributo

A seguito della pubblicazione della graduatoria nel Bollettino ufficiale della Regione, la Scuola ammessa al finanziamento dovrà, entro i successivi 15 giorni, sottoscrivere con Italia Lavoro S.p.A. il Protocollo Operativo, nel quale saranno definite le modalità di collaborazione e di realizzazione delle azioni collegate alle misure relative ai tirocini già attivate dalla Regione e le procedure di rendicontazione degli interventi.

Inoltre le scuole partecipanti saranno obbligate a:
 

a) comunicare la decisione di rinunciare alla partecipazione al Programma FIXO YEI a mezzo PEC all’indirizzo regionale lavoro@certregione.fvg.it entro e non oltre 10 giorni dall’interruzione delle attività previste dal Piano

b) rispondere ad ogni eventuale comunicazione e/o richiesta di documentazione e/o informazioni da parte della Regione Friuli Venezia Giulia e di Italia Lavoro S.p.A.

c) fornire le informazioni e la documentazione richiesta da Italia Lavoro S.p.A. per la realizzazione delle attività di monitoraggio e di valutazione delle attività realizzate.

 

Ritorna all'indice