Finalità del progetto KEPASS

L'obiettivo del progetto KEPASS (inserito nel contesto del programma IPA Adriatico 2007/2013) è di integrare i sistemi scolastici dell'area Adriatica per raggiungere un livello di competitività maggiore nell'educazione secondaria superiore e creare le opportunità per la mobilità/scambi di studenti e un reciproco riconoscimento dei crediti e delle competenze acquisite.

Ritorna all'indice

Il programma di mobilità

Il programma di mobilità fornirà agli studenti di scuole secondarie superiori di età compresa tra i 16 e i 18 anni l'opportunità di frequentare la scuola in un altro Paese dell’area Adriatica per 3 mesi (indicativamente da settembre a dicembre 2014).
Durante questi 3 mesi gli studenti saranno in contatto con una cultura diversa dalla propria, una lingua e un curricolo scolastico diverso da quello abituale.
Quest'esperienza avrà un effetto trasformativo in termini di flessibilità, competenze interculturali, capacità di superare i pregiudizi. Le nuove competenze e le lingue che gli studenti in mobilità impareranno, permetteranno loro di approcciarsi con più facilità a realtà diverse e ai differenti settori del mercato del lavoro.

Ritorna all'indice

Modalità di adesione al programma di mobilità

Per essere in grado di partecipare al programma, e quindi inviare e ricevere studenti in scambio, un Istituto secondario di secondo grado dovrà essere accreditato all'interno del progetto KEPASS.
Potranno partecipare alla procedura per l'accreditamento gli Istituti scolastici che siano in grado di offrire un valore aggiunto agli studenti in termini di offerta educativa, attività extra-scolastiche pomeridiane, moduli di insegnamento internazionali, uso del CLIL e/o utilizzo di più lingue straniere.

Ritorna all'indice

Chi può presentare la domanda di accreditamento

La domanda di accreditamento può essere presentata dagli Istituti scolastici secondari di secondo grado statali o paritari aventi la sede legale o la sede operativa nella regione Friuli Venezia Giulia.

Ritorna all'indice

Requisiti necessari per l'accreditamento

Gli Istituti scolastici che presentano la domanda di accreditamento devono possedere i seguenti requisiti:

a) l'approvazione del Collegio dei docenti per l'inserimento del processo di accreditamento e delle attività conseguenti nel Piano dell'Offerta Formativa dell'Istituto scolastico;

b) la disponibilità ad individuare un docente in qualità di tutor che funga da referente per l'inserimento e  l'accompagnamento degli studenti nella mobilità in entrata;

c) l'impegno dell'Istituto scolastico a riconoscere i crediti e le competenze acquisiti dagli studenti nella mobilità in uscita e a favorirne il reinserimento in classe;

d) l’impegno a partecipare, nell'anno scolastico 2013/2014, al processo di accreditamento consistente in:
- n. 1 workshop internazionale di sviluppo professionale e networking per dirigenti scolastici;
- n. 2 workshop internazionali per gli insegnanti coinvolti, selezionati dall’Istituto scolastico, per la costruzione di moduli formativi interdisciplinari destinati alle classi coinvolte nella mobilità e per l'individuazione di soluzioni agli eventuali ostacoli all'inserimento degli studenti in mobilità;
- inserimento nel Piano dell’Offerta Formativa di un modulo formativo interdisciplinare per le classi coinvolte nella mobilità;
- collaborazione con il coordinatore regionale del progetto per favorire l’individuazione delle soluzioni necessarie all’inserimento degli studenti in mobilità.

Ritorna all'indice

Modalità di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione - compilata sull’apposito modello e sottoscritta dal Legale Rappresentante dell’Istituto scolastico o da un suo delegato - deve essere spedita con una delle seguenti modalità entro il 24 maggio 2013:

a) a mezzo Raccomandata A/R alla Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili e ricerca della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Servizio istruzione, diritto allo studio, alta formazione e ricerca, Via del Lavatoio 1, 34132 Trieste, in busta chiusa con scritto sulla parte esterna “domanda di accreditamento KEPASS”.
Fa fede la data del timbro postale qualora la domanda arrivi entro gli 8 giorni successivi alla data di scadenza;
b) a mano all’Ufficio Protocollo della Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili e ricerca della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Via del Lavatoio 1, 34132 Trieste;
c) a mezzo PEC all’indirizzo istruzione.ricerca.famiglia@certregione.fvg.it

Ritorna all'indice