Le finalità

Widening the future, promosso nell’ambito dei progetti multilaterali Comenius 2012 - LLP 2007-2013, ha l’obiettivo di sviluppare interventi di orientamento di tipo preventivo e precoce utile a contrastare il fenomeno dell'abbandono scolastico e della perdita di motivazione all'apprendimento anche nelle prime fasi della carriera scolastica.

Ritorna all'indice

A chi si rivolge

I destinatari dell’iniziativa sono gli insegnanti delle scuole primarie e secondarie di I° grado, che sperimenteranno i percorsi di orientamento con gli alunni di età compresa tra i 7 ed i 12 anni.

Ritorna all'indice

Contenuti e metodologia

L’iniziativa si propone di realizzare strumenti di orientamento alle professioni e azioni di prevenzione alla dispersione scolastica attraverso:

- la condivisione di buone pratiche in tema di orientamento educativo in età precoce;
- l’utilizzo di nuovi strumenti interattivi e di piattaforme on line (ITC);
- la partecipazione ad eventi formativi e di incontro con altre professionalità e colleghi di altri Paesi.

Il modello pedagogico utilizzato è quello della Ricerca Azione Partecipativa (RAP).

Ritorna all'indice

Prodotti e risultati attesi

Nell’ambito del progetto verranno realizzate le seguenti azioni e strumenti:
- rapporto di ricerca internazionale sulla formazione e sulle necessità degli insegnanti;
- modellizzazione di percorsi formativi, flessibili e modulari, anche su piattaforme ICT, destinati agli insegnanti della scuola primaria;
- definizione e sistematizzazione degli strumenti ICT, per trasferire e diffondere le metodologie-guida utilizzate nei training con gli insegnanti;
- website e piattaforma on-line cooperativa e condivisa, per fornire ai partecipanti materiali, strumenti e opportunità formative anche attraverso l’uso di ICT e di stumenti innovativi come gli e -learning pathways e l’ e-portfolio;
- versione in PDF elettronico dei software per l’orientamento tradotta in inglese, italiano, spagnolo e rumeno, da diffondere nelle scuole;
- produzione dei materiali didattici per sostenere i moduli formativi.

Ritorna all'indice

I partecipanti

- Partner nazionali:
Provincia di Siena (capofila)
Servizio Istruzione, diritto allo studio, alta formazione e ricerca della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
società Pluriversum

- Partner europei:
Cascaid ltd (Loughborough – UK)
UCC University Capital College (Copenhagen – DK)
ISE Institut for Education Sciences (Bucharest – RO)
DEP (Barcelona – ES)

- 30 Istituzioni scolastiche dei diversi Paesi partner, di cui cinque del Friuli Venezia Giulia:
Istituto Comprensivo San Giovanni di Trieste
Istituto Comprensivo di Manzano (Ud)
Istituto Comprensivo Camillo Benso Conte di Cavour di Palazzolo dello Stella (Ud)
Istituto Comprensivo di Maniago (Pn)
Istituto Comprensivo di Gemona del Friuli (Ud).

Ritorna all'indice