Lo sportello unico per l'immigrazione

In regione Friuli Venezia Giulia lo Sportello Unico per l’immigrazione è composto da tre Enti:
• l’ufficio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia che rilascia il nulla osta al lavoro subordinato e si occupa delle pratiche di conversione del permesso di soggiorno;
• la Prefettura che rilascia i nulla osta al ricongiungimento familiare;
• la Questura che rilascia i permessi di soggiorno.

 

L'ufficio regionale è competente per il rilascio del nulla osta al lavoro per i cittadini extracomunitari che intendono lavorare in Italia e per le conversioni in lavoro dei permessi di soggiorno già rilasciati per studio o lavoro stagionale. 

 

A chi è rivolto


Possono rivolgersi allo sportello: i datori di lavoro interessati all’assunzione di cittadini extracomunitari residenti all’estero, i cittadini extracomunitari regolarmente soggiornanti in Italia per motivi di studio o lavoro stagionale.

Modalità di presentazione della domanda

Per richiedere un nulla osta occorre inviare una domanda telematica allo Sportello unico per l'immigrazione, secondo le procedure illustrate sul sito web del Ministero dell’Interno.
 

Quando presentare domanda di nulla osta

 
1) Quando viene emanato un “decreto flussi” che stabilisce col sistema delle “quote”, il numero massimo di stranieri extracomunitari residenti all’estero ammessi a lavorare in Italia e il numero massimo di permessi rilasciati per studio, lavoro stagionale o lungo soggiornanti UE convertibili in lavoro;

2) In ogni periodo dell’anno anche senza il decreto flussi ma solo in casi particolari previsti dalla legge (extra quote).