Dove rivolgersi per ottenere informazioni utili su ricerca di personale, formazione e linee attive di incentivi.

Servizi alle imprese è una struttura specialistica della Direzione centrale Lavoro, formazione, istruzione e famiglia che offre informazioni e consulenza alle aziende presenti sul territorio.

Le attività svolte consistono nella raccolta diretta - presso le Aziende - dei fabbisogni di risorse umane, nella definizione dei requisiti per operare la selezione e/o la preselezione del personale, nella valutazione della fattibilità di percorsi di riqualificazione dei lavoratori (servizi formativi), nel favorire, inoltre, l'incontro tra lavoratori, imprese e i diversi attori presenti sul territorio per lo sviluppo di reti sulle tematiche del lavoro. Nell'accoglienza alle Aziende rientra anche la facilitazione nei contatti con altre strutture regionali competenti per specifiche tematiche.

Le Imprese possono avere una consulenza personalizzata:

  • contattando gli operatori presenti negli Uffici di Gorizia, Maniago, Pordenone, Trieste e Udine;
  • richiedendo visite direttamente in Azienda.
 

Ricerca di personale

La struttura Servizi alle imprese  raccoglie direttamente dalle Aziende specifiche vacancy  (presenza di uno o più "posti" per un dato profilo professionale) e offre un servizio di preselezione, attraverso i Centri per l'impiego della Regione, selezionando i CV presenti in banca dati e pubblicando un'apposita "offerta di lavoro", raccogliendo e valutando le candidature e inviando all'Azienda la rosa dei lavoratori considerati più in linea con il profilo ricercato.

Una particolare modalità di preselezione è il Recruiting che riguarda:

  • profili professionali altamente qualificati;
  • profili professionali appartenenti a specifici settori;
  • un numero elevato di profili per una stessa impresa. 

L'attività si realizza con l'organizzazione di giornate dedicate ad una specifica selezione (Recruiting Day) durante le quali vengono effettuati i colloqui di candidati già precedentemente selezionati. Le imprese interessate possono scegliere di essere presenti e partecipare per conoscere direttamente i candidati oppure attendere di ricevere successivamente da parte dei Centri per l'impiego i nominativi dei candidati risultati più idonei.

  • Servizi di preselezione

    Intermediazione tra cittadini e datori di lavoro per favorire l’incontro tra chi offre e chi cerca lavoro

  • Recruiting Days

    Giornate dedicate ad una specifica selezione durante le quali vengono effettuati i colloqui di candidati per profili particolari o per un numero elevato di stessi profili

Ritorna all'indice

Incentivi e agevolazioni

Consulenza gratuita, informazioni e consulenza tecnico-specialistica sui diversi incentivi, regionali e statali, a favore dei datori di lavoro per l'inserimento lavorativo di personale:

Ritorna all'indice

Attivazione di tirocini

L'Agenzia regionale per il lavoro, tramite i Centri per l'impiego, offre alle Aziende del Friuli Venezia Giulia un servizio gratuito di attivazione di tirocini formativi extracurriculari (Regolamento DPReg.166/2013 e ss.mm.ii.)

Il tirocinio è un'esperienza formativa presso un datore di lavoro di durata tra 2 e 6 mesi (fino a 18 per le persone svantaggiate) che, da una parte, permette al tirocinante di acquisire nuove competenze professionali, dall'altra consente al datore di lavoro di conoscere la persona che inserisce nel proprio organico e di formarla in base alle proprie esigenze in previsione di un eventuale futuro rapporto di lavoro.

Per attivare un tirocinio, entrano in gioco tre soggetti: l'ente promotore (in questo caso la Regione Friuli Venezia Giulia con i Centri per l'impiego), il soggetto ospitante (impresa o ente pubblico) e l'allievo.

Le tipologie di tirocinio sono:

  • Tirocini non curriculari,
  • Tirocini PIPOL
    • tirocinio in regione Garanzia giovani FVG;
    • tirocinio in regione Occupabilità FVG;
    • tirocinio all’estero.

 Maggiori informazioni e modulistica sono riportate nella pagina dedicata:

  • Tirocini

    Tirocini previsiti dalla normativa regionale, soggetti coinvolti, forma contrattuale, contenuto e durata, procedure

Ritorna all'indice

Individuazione dei fabbisogni formativi

Attraverso il contatto diretto con le Aziende, la struttura  Servizi alle imprese recepisce le esigenze di rafforzamento di determinate competenze tecniche e professionali del personale occupato, così come la necessità di attivare precisi percorsi formativi relativi a figure difficilmente reperibili "già pronte" nel mercato del lavoro: l'Agenzia regionale del lavoro si fa pertanto promotrice di queste esigenze sia attraverso strumenti propri, sia avvalendosi della collaborazione di Enti di formazione, Scuole, Università e Istituti di ricerca.

  • Formazione

    Strumenti regionali per la formazione e il lavoro, Fondo Sociale Europeo, l'offerta formativa per i cittadini, gli enti e gli operatori della formazione

Ritorna all'indice

Collocamento mirato

La Regione finanzia l'inserimento lavorativo delle persone con disabilità. I contributi sono concessi a valere sulle risorse del Fondo regionale (DPReg. 186/2016), di cui all’articolo 39 della L.R. 18/2005 (Norme regionali per l’o ccupazione, la tutela e la qualità del lavoro), gestito dall'Ufficio del Collocamento mirato.

Informazioni dettagliate e modulistica sono riportate nella pagina dedicata:

  • Collocamento mirato

    Inserimento lavorativo delle persone disabili: informazioni generali e servizi

Ritorna all'indice

Bandi e progetti speciali regionali e statali

Consulenze sui bandi regionali attivi e sulle opportunità a livello nazionale a favore delle imprese, per favorire il contatto con le strutture competenti.

  • Catalogo degli incentivi

    Il catalogo degli incentivi mette a disposizione, in modo semplice e coordinato, l'elenco degli incentivi regionali attivi a favore delle imprese

  • Contributi ai professionisti

    Contributi per spese connesse all'avvio dell'attività, alla formazione, alla certificazione della qualità delle prestazioni per i professionisti

Ritorna all'indice

Incontri sul territorio

Vengono organizzati incontri ed eventi in collaborazione con gli stakeholder (es. Associazioni di categoria, Camere di Commercio, Unione Industriali, Consorzi, ecc.). L’intento di questa attività è di dare maggiore visibilità a servizi specializzati e gratuiti rivolti in particolare alle imprese, alle misure e agli strumenti messi a disposizione per lo più attraverso bandi e avvisi. 

Ritorna all'indice