Interventi per il lavoro

07.01.20

Contributi ai datori di lavoro per l'assunzione di lavoratrici e lavoratori disoccupati e precari

La Regione concede ai datori di lavoro contributi a fondo perduto per favorire le assunzioni di lavoratrici e lavoratori disoccupati a tempo indeterminato, determinato e per stabilizzazioni di personale precario.

I contributi riguardano:
✔️ l'assunzione a TEMPO INDETERMINATO con contratto di lavoro subordinato anche parziale e l'inserimento lavorativo di soci lavoratori di cooperative;
✔️ l'assunzione con contratto di lavoro subordinato a TEMPO DETERMINATO, anche parziale non inferiore al 70%, di durata non inferiore a otto mesi;
✔️ la STABILIZZAZIONE DI LAVORATORI PRECARI con la trasformazione in contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche parziale non inferiore al 70%, di contratti di lavoro precario.

I datori di lavoro possono accedere a contributi maggiorati se assumono donne con contratto di lavoro a tempo pieno che abbiano almeno un figlio di cinque anni non compiuti, e a ulteriori maggiorazioni se dispongono di misure di welfare aziendale per la conciliazione tra vita lavorativa e impegni di cura dei propri cari.
I contributi sono maggiorati anche nel caso in cui i datori di lavoro assumano disoccupati attraverso i Centri per l'Impiego.

Le domande possono essere presentate dal 2 gennaio fino al 31 agosto 2020.

Vai alle pagine per le informazioni di dettaglio e le modalità di inoltro delle domande: