Descrizione del Programma

Il Programma transnazionale Spazio Alpino 2014 2020 si occuperà di:
a. coesione economica, sociale e territoriale dell’Unione Europea
b. crescita intelligente, sostenibile e inclusiva (EU 2020)
c. sviluppo e cambiamento della regione alpina

Ritorna all'indice

Area del Programma

Il programma interessa un'area di quasi 450.000 km quadrati e una popolazione di circa 70 milioni di persone rappresentando una delle regioni più diversificate d'Europa. Gli Stati Membri e le Regioni partecipanti al Programma sono: - Austria: intero paese - Francia : Rhône-Alpes, Provence-Alpes-Côte d’Azur, Franche-ComtéAlsace - Germania: distretti di Oberbayern and Schwaben ( Bayern), Tübingen e Freiburg (Baden-Württemberg) - Italia: Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria - Slovenia: intero paese. Gli Stati Membri altresì cooperano con i seguenti Stati non-Membri: Liechtenstein e Svizzera.

Ritorna all'indice

Priorità di investimento e obiettivi specifici

Vengono di seguito riportate le priorità di investimento previste dal Programma 2014 + a cui, per il conseguimento dei risultati, sono legati obiettivi specifici:

Priorità di investimento 1b Promuovere gli investimenti delle imprese in ricerca e innovazione sviluppando collegamenti e sinergie tra imprese, centri di ricerca e sviluppo e il settore dell'istruzione superiore, in particolare promuovendo gli investimenti nello sviluppo di prodotti e servizi, il trasferimento di tecnologie, l'innovazione sociale, l'eco-innovazione, le applicazioni nei servizi pubblici, la stimolo della domanda, le reti, i cluster e l'innovazione aperta attraverso la specializzazione intelligente, nonché sostenere la ricerca tecnologica e applicata, le linee pilota, le azioni di validazione precoce dei prodotti, le capacità di fabbricazione avanzate e la prima produzione, soprattutto in tecnologie chiave abilitanti, e la diffusione di tecnologie con finalità generali

Obiettivi specifici

1B.1 - Migliorare le condizioni di contesto per l’innovazione nello Spazio Alpino

1B.2 - Accrescere le capacità di erogare servizi di interesse generale nella società che cambia Programma

Priorità di investimento 4e Promuovere strategie per basse emissioni di carbonio per tutti i tipi di territorio, in particolare le aree urbane, inclusa la promozione della mobilità urbana multimodale sostenibile e di pertinenti misure di adattamento e mitigazione.

Obiettivi specifici

4E.1 - Stabilire strumenti transnazionali integrati per le politiche a sostegno delle basse emissioni di carbonio

4E.2 - Accrescere le opzioni per la mobilità e il trasporto a basse emissioni di carbonio Programma

Priorità di investimento 6c Conservare, proteggere, promuovere e sviluppare il patrimonio naturale e culturale (6c);

Obiettivo specifico

6C.1 - Valorizzare in modo sostenibile il patrimonio culturale e naturale dello Spazio Alpino

Priorità di investimento 6d Proteggere e ripristinare la biodiversità e i suoli e promuovere i servizi per gli ecosistemi, anche attraverso Natura 2000 e l’infrastruttura verde (6d).

Obiettivo specifico

6D.1 - Rafforzare la protezione, la conservazione e la connettività ecologica degli ecosistemi dello Spazio Alpino

Priorità di investimento 11 Rafforzare la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e delle parti interessate e un'amministrazione pubblica efficiente mediante azioni volte a rafforzare la capacità istituzionale e l'efficienza delle amministrazioni pubbliche e dei servizi pubblici relativi all'attuazione del FESR, affiancando le azioni svolte nell'ambito del FSE per rafforzare la capacità istituzionale e l'efficienza della pubblica amministrazione.

Obiettivo specifico 11 - Accrescere l’attuazione della governance multilivello e transnazionale nello Spazio Alpino

Ritorna all'indice

Dotazione finanziaria

Le risorse finanziarie disponibili del Programma Spazio Alpino 2014 + ammontano a complessivi euro 139.793.356 euro per l’intera area del Programma.

Ritorna all'indice

Stato dell’arte (aggiornato ad aprile 2017)

L'Autorità di Gestione del Programma Spazio Alpino 2014-2020 ha aperto la terza procedura di selezione di proposte progettuali per tutte e quattro le priorità del Programma.
La procedura di selezione consta di due fasi: la prima prevede la presentazione e valutazione di schede sintetiche (Expression of Interest) finalizzata alla selezione delle proposte migliori che verranno invitate a presentare il progetto dettagliato (Application Form) per la seconda fase, al termine della quale il Comitato di Programma individuerà i progetti da finanziare.

Il termine per la presentazione delle Expression of interest si è aperto il 13.04.2017 e scadrà il 28.06.2017, ore 14.00.

L’Autorità di gestione del Programma ha previsto per il 12.10.2017 la selezione delle EoI da invitare alla seconda fase

Il 20.12.2017 è prevista la scadenza per la presentazione degli Application Form con selezione dei progetti da finanziare il 20.04.2018.

Tutti i dettagli e la documentazione esplicativa sulle modalità di presentazione ed i contenuti attesi dei progetti sono disponibili nel sito del Programma
www.alpine-space.eu
 

Ritorna all'indice

Strutture di Programma

Gli organi di gestione possono classificarsi in base a due livelli, il livello transnazionale e quello nazionale. A livello transnazionale il Programma è gestito da una “Managing Authority”, il Land Salzburg con sede a Salisburgo (A), coadiuvata da un segretariato “JS - Joint Secretariat" con sede a Monaco (D). A livello nazionale il Programma è governato da un Comitato Nazionale di Programma, organo deputato a definire l’indirizzo, il coordinamento, la valutazione strategica per l’attuazione nazionale del Programma Operativo. Siedono al tavolo del Comitato Nazionale i rappresentanti designati dalle amministrazioni centrali, regionali e del partenariato istituzionale ed economico-sociale.

Ritorna all'indice

Attività sul territorio dell’area Programma

Il Comitato Nazionale italiano del Programma Interreg "Spazio Alpino 2014 – 2020" ha organizzato tre giornate informative relative alla terza call del Programma aperta dal 13 aprile al 28 giugno 2017.

Nel corso di tali incontri saranno illustrati obbiettivi e contenuti del programma e le modalità di partecipazione alla nuova call.

Gli incontri sono previsti nelle seguenti date:
4 maggio 2017: Trento, presso la sede della Provincia Autonoma di Trento (Piazza Dante, 15 – Trento) ore 14:00.
Iscrizione fino al 1/05: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-infoday-3a-call-programma-interreg-alpine-space-2014-2020-trento-33696086903  
8 maggio 2017: Milano, presso la sede di Regione Lombardia (Via Melchiorre Gioia, 37 - Milano): ore 9:30 anche in collegamento streaming all’indirizzo web: http://mediaportal.regione.lombardia.it/ .
Iscrizione per Milano fino al 03/05 : https://www.eventbrite.it/e/biglietti-infoday-3a-call-programma-interreg-alpine-space-2014-2020-a-milano-33423731280  
Inoltre sarà possibile seguire l‘incontro anche a Mestre (VE) presso la Sala conferenze del Campus Scientifico dell’Università Ca’ Foscari di Venezia (Edificio ZETA Venezia-Mestre, Via Torino, 155), con un collegamento in videoconferenza con la sede di Milano.
Iscrizione per Venezia -Mestre fino al 03/05: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-infoday-3a-call-programma-interreg-alpine-space-2014-2020-venezia-33696557310  
11 maggio 2017: Torino presso la sede della Regione Piemonte (corso Regina Margherita, 174 - Torino) ore 9:30.
Iscrizione fino al 9/05: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-infoday-3a-call-programma-interreg-alpine-space-2014-2020-torino-33696435947  
E’ disponibile il programma dettagliato sul sito: www.it.alpine-space.eu
 

Ritorna all'indice