Turismo

02.10.20

LR 21/2016 - Anticipazione dei termini per la presentazione del 1° bando 2021 e nuova modalità di accesso con SPID

A seguito dell’approvazione della graduatoria relativa al primo bando dei contributi per la realizzazione di progetti, manifestazioni e iniziative promozionali mirati alla promozione turistica del territorio del Friuli Venezia Giulia, avvenuta il 2 luglio 2020, si stanno adottando i decreti di concessione a favore dei beneficiari.
Ben 471 soggetti, per un totale complessivo di oltre 4.670.000 euro potranno così contare - anche in quest’anno molto particolare, a causa del Covid19 - sul supporto regionale per la realizzazione di eventi e progetti di interesse turistico.
Ma ciò che è ancora più importante è la possibilità di utilizzare i contributi concessi non solo per gli eventi che si sono già realizzati o che si realizzeranno nel corso dell’anno 2020, ma anche per l’eventuale riprogrammazione degli stessi fino a tutto il 31 dicembre 2021 oltre che per le spese già sostenute per eventi non realizzati e che non è possibile riprogrammare a causa delle restrizioni imposte dal Covid 19.
Sono infatti state adottate alcune norme specifiche (L.R 2/2020 e L.R. 5/2020) che consentono, in via eccezionale, tali riprogrammazioni e deroghe.
Proprio per tali motivi, non è stato possibile emanare il secondo bando annuale (come normalmente previsto entro il 10 luglio di ogni anno) per consentire eventuali ulteriori presentazioni di domande a valere sulla stessa linea contributiva. In passato, a tale bando partecipavano soggetti che proponevano eventi o manifestazioni da svolgersi nei primi mesi dell’a nno successivo, oppure soggetti che non avevano ottenuto il contributo nel corso dell’istruttoria del primo bando annuale.
Per ovviare a tale mancanza, motivata anche dall’attuale assenza di risorse disponibili sul bilancio regionale per un eventuale secondo bando, si comunica che il primo bando per l’anno 2021 sarà anticipato, rispetto alla naturale scadenza del 10 gennaio. Si ipotizza, infatti, di avviare la procedura di presentazione delle domande già dal mese di novembre 2020, in modo da garantire una conoscenza degli esiti dell’istruttoria anticipata rispetto al passato, prevedendo, inoltre un periodo di svolgimento degli eventi finanziabili, tale da poter ricomprendere tutte le iniziative eventualmente già attuate nel corso del 2020 e che normalmente vengono finanziate con il secondo bando. Sarà così possibile fornire certezze agli organizzatori, fermi restando gli obblighi imposti dalle norme di contenimento del rischio epidemiologico.
Si fa presente, inoltre, che per il bando di prossima pubblicazione cambieranno le modalità di accesso al sistema informatico di presentazione on line delle richieste di incentivo, pertanto, per presentare la domanda sarà necessario utilizzare le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) ovvero il “LoginFVG” esclusivamente in modalità “Avanzato”. Si invita a leggere la relativa nota.