Contributi per i nuclei familiari dei Comuni di Andreis, Barcis, Cimolais, Claut, Forni di Sopra, Forni di Sotto e Paularo.

Di che cosa si tratta
Con Decreto del Presidente della Regione 22 febbraio 2017, n. 41/Pres è stata disposta l’emanazione del Regolamento di modifica al Regolamento recante i criteri e le modalità per la concessione dei contributi a favore delle famiglie utenti dei Comuni di Andreis, Barcis, Cimolais, Claut, Forni di Sopra, Forni di Sotto e Paularo serviti da infrastrutture energetiche di distribuzione di GPL e di aria propanata da destinare a sollievo degli oneri derivanti all’utenza dalla fornitura del servizio, di cui al Decreto del Presidente della Regione, n. 179/Pres del 2016 in attuazione dell’articolo 2, commi da 46 a 49 della legge regionale 11 agosto 2016, n. 14 (Assestamento del bilancio per l’anno 2016 e del bilancio per gli anni 2016-2018 ai sensi della legge regionale 10 novembre 2015 n. 26).

Beneficiari
Beneficiari del contributo sono i nuclei familiari, residenti e non residenti in edifici di civile abitazione, dei Comuni di Andreis, Barcis, Cimolais, Claut, Forni di Sopra, Forni di Sotto e Paularo, dotati di un’utenza attiva allacciata alla rete di distribuzione di GPL e di aria propanata e che abbiano presentato regolare domanda al Comune di appartenenza entro e non oltre il 30 aprile di ciascun anno. Le domande sono presentate mediante consegna a mano ovvero posta elettronica certificata da inviarsi all’indirizzo del Comune di competenza ovvero posta raccomandata con avviso di ricevimento. In questo ultimo caso verranno ritenute ammissibili le sole istanze inviate entro il termine del 30 aprile e pervenute nei 15 giorni successivi alla scadenza dello stesso.