Il sistema di incentivazione della cooperazione sociale è disciplinato dal Regolamento del 30/8/2017 e prevede sette misure di intervento (DPReg. 30/8/2017, n. 0198/Pres. pubblicato sul BUR n. 36 del 6 settembre 2017).

Il nuovo sistema di incentivazione della cooperazione sociale è disciplinato dal Regolamento approvato il 30 agosto 2017, come modificato dai Regolamenti approvati con DPReg. 18/12/2017, n. 0282/Pres. e DPReg. 27/12/2018, n. 0233/Pres. e prevede sette misure di intervento.

Per l’annualità contributiva 2018 la documentazione inerente la rendicontazione del contributo deve essere presentata perentoriamente entro il termine ultimo fissato nel decreto di concessione, esclusivamente attraverso il sistema telematico FEG, accessibile dalle pagine dedicate alle singole misure d’intervento.

Per l’annualità contributiva 2019 le domande di contributo possono essere presentate dalle ore 09.15 del 2 gennaio 2019 alle ore 16.30 del 1° aprile 2019 (in quanto il termine di scadenza ordinario del 31 marzo 2019 è giornata festiva) esclusivamente attraverso il sistema telematico FEG accessibile dalle pagine dedicate alle singole misure d’intervento.

Le principali novità sono:
-  concessione dei contributi con un procedimento valutativo a graduatoria, con intensità di contribuzione prefissate;
-  ammontare minimo delle spese ammissibili, che devono dar luogo a un contributo minimo pari a 1.000 euro;
-  in sede di rendicontazione, l’aderenza delle iniziative realizzate a quanto previsto nella domanda di contributo;
-  in sede di rendicontazione, le spese rendicontate per le iniziative oggetto di contributo non possono essere minori del 60% rispetto alle spese preventivate al momento della domanda, pena la revoca dei contributi concessi.