Finanziamenti a tasso agevolato sulla Sezione per gli interventi anticrisi a favore delle imprese artigiane e a sostegno delle attività produttive istituita ai sensi della legge regionale 6/2013, articolo 2, comma 11.

Possono beneficiare dei finanziamenti agevolati a valere sulla Sezione anticrisi artigianato:

1. le imprese iscritte all’Albo provinciale delle imprese artigiane di cui all’articolo 13 della legge regionale 12/2002

2. le imprese edili e manifatturiere iscritte nel Registro delle imprese ed aventi sede operativa sul territorio regionale, anche se non iscritte all'Albo provinciale delle imprese artigiane.

 

Finanziamenti concedibili:
a) finanziamenti agevolati per la realizzazione di iniziative di investimento aziendale (solo per le imprese artigiane)
b) finanziamenti agevolati per il consolidamento di debiti a breve in debiti a medio e lungo termine
c) finanziamenti agevolati per sostenere le esigenze di credito a breve e medio termine.

I finanziamenti agevolati per sostenere le esigenze di credito a breve e medio termine possono essere concessi anche in forma di anticipazione di crediti certificati nei confronti della pubblica amministrazione di somme dovute per somministrazioni, forniture, appalti e prestazioni professionali, nonché al fine del consolidamento finanziario di imprese che vantano crediti di difficile esazione verso debitori di Stati in grave crisi economica o sociopolitica.

 

Regime di aiuto comunitario
De minimis

 

Ammontare e durata del finanziamento agevolato:
a) ammontare minimo 10.000 euro, massimo 1.500.000 euro; durata massimo 10 anni
b) ammontare minimo 10.000 euro, massimo 300.000 euro; durata massimo 10 anni
c) ammontare minimo 10.000 euro, massimo 300.000 euro; durata massimo 60 mesi

 


Per informazioni
Mediocredito del Friuli Venezia Giulia S.p.A.
via Aquileia, 1
33100 Udine
tel.  0432  245511
areacom@mediocredito.fvg.it