Il regolamento per il riconoscimento e la revoca delle Organizzazioni di produttori in esecuzione della L.R. 25/2006 è stato recentemente approvato.
Le domande dovranno contenere, tra l'altro, informazioni sull’organizzazione amministrativo-commerciale, sulle strutture tecniche delle Organizzazioni, compresi i locali della sede, la loro ubicazione, lo stato di efficienza e potenzialità in funzione alla produzione trattata ed una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, sottoscritta dal legale rappresentante, che indichi il volume minimo della produzione commercializzata  conferita dai soci.
Il riconoscimento delle Organizzazioni di produttori, che terrà conto anche del numero minimo di produttori aderenti e del volume della produzione, si concluderà entro 90 giorni dalla presentazione della domanda e, in caso favorevole, l’Organizzazione sarà iscritta nell'elenco regionale di cui alla L.R. 17/2006, tenuto dalla Direzione centrale risorse agricole, alla quale spetta anche il compito della vigilanza e del controllo sulle Organizzazioni riconosciute.