Valutazione ambientale, autorizzazioni e contributi

11.09.20

AVVISO - Provvedimento di VIA per lavori urgenti di regimazione dei corsi d'acqua tributari dei laghi di Fusine

  

Si comunica che ai sensi dell’art. 24, comma 2, del D.Lgs. 152/2006 in data 10.09.2020 la Direzione centrale risorse agricole forestali e ittiche, in qualità di soggetto ausiliario, in nome e per conto del Commissario delegato all’emergenza OCDPC 558/2018, soggetto attuatore, ha presentato al Servizio Valutazioni Ambientali della Direzione centrale difesa dell’ambiente, energia e sviluppo sostenibile - via Carducci n. 6 Trieste, istanza per il rilascio del Provvedimento di VIA per il progetto relativo all’esecuzione dei lavori urgenti di regimazione dei corsi d'acqua tributari dei laghi di Fusine, in località Fusine, in Comune di Tarvisio (UD) a seguito agli eventi alluvionali dell’ottobre 2018 - Codice intervento D20-for-2144.


A tale proposito si rende noto che:
- il progetto in questione è sito in Comune di Tarvisio (UD);
- il progetto prevede di governare l’apporto solido generato dai processi di erosione che gravitano verso il lago superiore di Fusine. A tale scopo vengono realizzate “soluzioni leggere” di trattenuta del materiale di trasporto solido consistenti in opere di ingegneria naturalistica e creazione di “livellette di calma”, di parziale asporto di sovralluvionamenti di tratti di reticolo idrografico e di nuovi presidi di sgrondo delle acque a salvaguardia delle aree monticate;
- i principali impatti ambientali possono essere così riassunti:
Il principale impatto ambientale, su tutte le componenti prese in esame, risulta essere quello dovuto alla presenza e utilizzo dei mezzi d’opera durante la fase realizzativa dei lavori, dovuto principalmente alle emissioni acustiche e, in determinate condizioni ambientali, di polveri, impatti limitati comunque alla durata del cantiere che è prevista essere di 90 giorni.
In fase post cantiere gli impatti a carico delle varie componenti sono praticamente nulli.
Sulla componente flora gli impatti sono dovuti, nelle sole aree di lavoro, alla necessità di effettuare movimenti terra (sia in scavo che in riporto). Al termine dei lavori i terreni verranno ripristinati all’uso precedente provvedendo a ripristinare le aree nel minor tempo possibile.
Sulla componente paesaggio l’impatto può considerarsi nullo - il progetto necessita di contestuale valutazione di incidenza in quanto ricade nel SIC/ZPS IT 3320006 “Conca di Fusine”


La documentazione di progetto è consultabile sul sito web della Regione FVG, “area tematica” Ambiente, Territorio, Energia - Valutazione ambientale, autorizzazioni e contributi – Pratiche VIA online, o direttamente presso gli uffici regionali interessati.


Eventuali osservazioni in merito al progetto dovranno essere inviate al Servizio sopra citato a cui è stata presentata l’istanza della Direzione centrale difesa dell’ambiente, energia e sviluppo sostenibile entro 15 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso pubblico.