Il progetto LIFE ARCTOS “Conservazione dell'Orso bruno: azioni coordinate per l'areale alpino ed appenninico'' (LIFE09/NAT/IT/000160) è un progetto quadriennale (2011-2014) presentato dal Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise in collaborazione con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e altri otto partner: Regioni Abruzzo, Lazio e Lombardia, Provincia Autonoma di Trento, Parco Naturale Adamello Brenta, WWF Italia, Università La Sapienza e Corpo Forestale dello Stato. Il progetto è supportato dallo strumento finanziario comunitario per l’ambiente LIFE+ Nature, che sostiene i progetti per la tutela e la valorizzazione della biodiversità.
 
Sul territorio regionale sono state realizzate le seguenti azioni:

- cessione in comodato gratuito di 80 kit completi di recinzioni elettrificate anti-orso per la protezione degli apiari e del bestiame allevato (azione conclusa scarica il modulo di richiesta);


Azioni in corso di realizzazione:

- redazione delle linee guida comuni a livello di arco alpino centro-orientale per il monitoraggio sistematico della popolazione di orso con tecniche genetiche non invasive;

- realizzazione del monitoraggio della popolazione di orso;

- istituzione di due gruppi di intervento rapido per la gestione di eventuali situazioni di emergenza, causate da orsi confidenti o con la tendenza a causare danni all’agricoltura o alla zootecnia;

- coinvolgimento delle comunità locali tramite incontri annuali rivolti in particolare ad allevatori, apicoltori, cacciatori, operatori turistici e turisti;

- informazione e sensibilizzazione nelle scuole elementari e medie del territorio montano tramite una giornata di seminario rivolta ai docenti e percorsi formativi rivolti alle classi.

Il progetto LIFE ARCTOS non prevede interventi di ripopolamento tramite la liberazione di orsi.

 


ANNO SCOLASTICO 2012-2013 - Progetto "L'UOMO E L'ORSO NELLE ALPI" - PROPOSTA DIDATTICA PER DOCENTI E ALUNNI - PROGETTO LIFE ARCTOS

IL PROGETTO PREVEDE:


30 percorsi formativi - 
 per le scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio totalmente montano e parzialmente montano ricadenti nelle province di Gorizia, Pordenone e Udine - presentazione domanda entro il 15 ottobre 2012
I percorsi formativi comprendono:
- due interventi  in aula con un tutor  della durata di due ore ciascuno da effettuarsi nell’autunno inverno 2012/2013, specifici sul tema della conservazione dell’orso bruno per imparare a conoscere il plantigrado, per comprendere l’importanza della naturalità degli ambienti che lo possono ospitare e per apprendere i giusti comportamenti nei confronti degli ecosistemi naturali per la coesistenza tra uomo e orso.
- una visita guidata con personale specializzato presso il Centro Visite “Il Villaggio degli Orsi” di Stupizza (Pulfero - UD) da effettuarsi in primavera 2013, le spese di trasporto sono a carico della scuola.
ALLEGATI:depliant + domanda iscrizione scuole


Seminario formativo - per tutti i docenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado di tutta la Regione – per il giorno mercoledì 14 novembre 2012 dalle ore 9,00 alle 16,00  presso la sede della Regione di Udine, inerente gli aspetti legati alla presenza dell’orso sul territorio e alla sua conservazione. L’iniziativa è accreditata dall’Ufficio scolastico regionale per l’anno scolastico 2012/2013 con Decreto n. A00DRFR/6667 di data 13 luglio 2012. Adesioni  inviando email:usf@regione.fvg.it  indicando nominativo, recapito telefonico e scuola appartenenza, in riferimento al depliant allegato, è stata prorogata la data d’iscrizione al seminario  al  6 novembre 2012.
ALLEGATO: programma SEMINARIO INSEGNANTI