I sinkhole (o doline) sono fenomeni di collasso o sprofondamento di forma sub-circolare, definiti tecnicamente come depressioni chiuse aventi un sistema di drenaggio interno. Sono le tipiche morfologie rinvenibili in ambiente carsico (Ford & Williams, 2007; Gutiérrez et al., 2008; Parise et al., 2004; Parise et al., 2008) ma anche in pianura e in aree dove vi sono già cavità esistenti (Nisio et al., 2007).

Considerando che l’evoluzione di alcuni di essi può manifestarsi in forma parossistica, sia temporale che areale, il Servizio geologico della Regione ha realizzato un primo censimento dei sinkhole naturali regionali, in analogia con il Database Nazionale dei Sinkhole e in collaborazione con l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), finalizzato alla prevenzione dei rischi e alla pianificazione dell’attività urbanistica ed edificatoria.

Il primo censimento, affidato al Dipartimento di Matematica e Geoscienze dell’Università degli Studi di Trieste, è stato realizzato partendo dai dati già disponibili presso il Servizio geologico, quali il Catasto frane regionale, gli studi pregressi e quelli a corredo dei Piani Regolatori Generali Comunali (PRGC) e alle loro varianti, nonché i dati inerenti tali fenomeni già presenti nel database nazionale ISPRA e la bibliografia scientifica. Tale lavoro ha coinvolto tutti gli Uffici tecnici comunali e si è basato sull’analisi di foto satellitari multi-temporali, della Cartografia Tecnica Regionale Numerica (CTRN), dei modelli digitali del terreno (DTM) e di adeguati rilievi di campagna.

Questa attività, svolta per l’intero territorio regionale, ha consentito di censire 647 fenomeni di sinkhole, di cui 161 attivi, 178 quiescenti, 34 stabilizzati, 28 relitti, 1 sospeso, 60 inattivi e 195 evolutivamente non ancora definiti, da cui emerge l’esigenza di operare ulteriori approfondimenti conoscitivi.

A oggi il Servizio geologico, in collaborazione con l'ISPRA, sta verificando le informazioni e i dati censiti anche al fine di una loro validazione e dell’aggiornamento del Database Nazionale dei Sinkhole.