La cartografia geologica di sintesi GEO-CGT prevede la realizzazione di carte geologiche alla scala 1:10.000 della Regione Friuli Venezia Giulia, sulla base di quanto esistente nella Banca Dati della Carta geologico-tecnica alla scala 1:5.000 (progetto CGT - Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Direzione centrale ambiente ed energia, Servizio geologico) integrato da nuovi dati geologici appositamente rilevati ed elaborati.

I criteri di riferimento per la rappresentazione cartografica e l’informatizzazione sono quelli, laddove possibile, previsti per la realizzazione della cartografia geologica nazionale alla scala 1:50.000 (progetto CARG - Servizio Geologico d’Italia). Tali criteri sono contenuti nella serie III dei Quaderni del Servizio Geologico d’Italia, anche se per la suddivisione stratigrafica dei principali corpi sedimentari quaternari continentali sono state adottate unità informali “ provvisorie” ispirate alle Unità a limiti inconformi (UBSU),ovvero alle unità stratigrafiche raccomandate dalle Linee guida del Servizio Geologico Nazionale (1992), per cui nelle carte GEO-CGT il rango di Unità corrisponde a quello di Sintema, mentre le Superunità e le Subunità corrispondono rispettivamente al Supersintema e al Subsintema.

 

Ad oggi sono stati completati i seguenti fogli: 067 – Cividale del Friuli, 088 – Gorizia, 109 – Grado, 110 – Trieste, 131 – Caresana, 087 – Palmanova e 108 - Lignano Sabbiadoro.