La valorizzazione e conservazione del patrimonio geologico e dei geositi si esplica anche attraverso la creazione di geoparchi.
Un geoparco riconosciuto a livello internazionale è un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare ed una strategia di sviluppo sostenibile. Deve avere confini ben definiti e sufficiente estensione per consentire uno sviluppo economico efficace del comprensorio.
Un geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di qualità scientifica, rarità, rilevanza estetica o valore educativo. La maggior parte dei siti presenti nel territorio di un geoparco deve appartenere al patrimonio geologico.

I siti di un geoparco devono essere collegati in rete e beneficiare di misure di protezione e gestione. Nessuna distruzione o vendita di reperti geologici di un geoparco è tollerata. Un’area individuata quale geoparco deve essere amministrata da strutture ben definite, capaci di rinforzare la protezione, la valorizzazione e le politiche di sviluppo sostenibile all’interno del proprio territorio.
Un geoparco ha un ruolo attivo nello sviluppo economico del suo territorio e deve realizzare un impatto positivo sulle condizioni di vita dei suoi abitanti e sull’ambiente.


Nel caso dell’Europa, e quindi dell’Italia, per avere il riconoscimento di “European Geopark” – e conseguentemente essere inseriti nella Global Geoparks Network sotto l’egida dell’UNESCO – i territori devono essere già operativi con una serie di progetti rivolti alla promozione e tutela dell'ambiente, e devono presentarsi come destinazione ideale per un turismo alternativo e sostenibile, proponendo inoltre numerose attività educative e ricreative indirizzate ai giovani e alle scuole. L'obiettivo è di consentire ai residenti di riappropriarsi dei valori dei propri territori e partecipare attivamente alla rivitalizzazione culturale degli stessi. Entrambe le reti non pongono vincoli legislativi.


La Regione riconosce l’importanza di candidare determinati territori a geoparco e pertanto si impegna a coordinare le attività degli Enti presenti sul territorio che operano nel settore, tramite il suo Servizio competente in materia di geologia, in collaborazione con gli altri Enti coinvolti.

Il Servizio Geologico partecipa in qualità di Partner al progetto GeoTrAC – Geoparco Transfrontaliero delle Alpi Carniche, Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020.