La legge regionale 12 dicembre 2014 n° 26 sul “riordino del sistema Regione-autonomie locali nel Friuli Venezia Giulia, ordinamento delle unioni territoriali intercomunali e riallocazione di funzioni amministrative” ha trasferito le competenze in materia di rifiuti dalle Province alla Regione.

Pertanto il versamento dei diritti di iscrizione al registro delle imprese che effettuano recupero di rifiuti in procedura semplificata, in scadenza al 30 aprile, deve essere effettuato a favore della Regione con le seguenti modalità di versamento:

 

Per i versamenti da effettuare tramite bollettino di conto corrente postale : il conto corrente postale presso il quale effettuare i versamenti a favore della Regione è il seguente:

intestazione: REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA - SERVIZIO TESORERIA
Numero di conto: 85770709 (non vanno effettuati bonifici postali).

 

Nel caso di pagamento mediante bonifico bancario o postale , i versamenti devono essere effettuati presso la Tesoreria Regionale, Uni Credit Banca SpA, Via Cassa di Risparmio, 10 - 34121 Trieste, indicando il codice IBAN.  In particolare, per i versamenti a favore della Regione provenienti da circuito estero o da enti operanti con procedura di "mandato informatico" si raccomanda l’utilizzo del codice SWIFT.

intestazione: REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA

numero di conto: 3152699

codice IBAN: IT 56 L 02008 02230 000003152699

codice SWIFT: UNCRITM10PA

 

Si chiede cortesemente di indicare come causale del versamento “diritti amministrativi annuali di iscrizione in apposito registro delle imprese che eserciscono operazioni di recupero dei rifiuti DM 350/1998, Capitolo 186/E” e di trasmettere attestazione di versamento via PEC all’indirizzo ambiente@certregione.fvg.it .