I rifiuti speciali sono i rifiuti prodotti da attività industriali, artigianali e commerciali, da attività di costruzione e demolizione, dall'attività di recupero e smaltimento di rifiuti, di bonifica dei siti inquinati e di depurazione delle acque di scarico, da attività agricole, agro-industriali, di servizio e sanitarie ecc.

 

Il Piano regionale di gestione dei rifiuti speciali, approvato con decreto del Presidente della Regione 30 dicembre 2016, n. 0259/Pres, è parte integrante del Piano regionale di gestione dei rifiuti di cui all’articolo 199 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 “Norme in materia ambientale”, i cui contenuti sono stati individuati con delibera di giunta regionale 15 gennaio 2016, n. 40. Il piano regionale di gestione dei rifiuti speciali definisce obiettivi ed azioni che consentono una gestione dei rifiuti speciali sul territorio regionale rispettosa dei principi fondamentali stabiliti dal testo unico dell’ambiente.

 

Il progetto di Piano regionale di gestione dei rifiuti speciali è stato sottoposto alla procedura di Valutazione Ambientale Strategica ai sensi dell’articolo 6, comma 2 del decreto legislativo 152/2006.

 

Con deliberazione di Giunta regionale 19 febbraio 2016, n. 261, pubblicata sul BUR n. 10 del 9 marzo 2016, è stata avviata la procedura di VAS del Progetto di Piano e sono state definite le relative modalità operative.

 

Con decreto del Presidente della Regione 14 settembre 2016, n. 0173/Pres è stato adottato il documento “Progetto di piano regionale di gestione dei rifiuti speciali”, comprensivo del Rapporto ambientale e della Sintesi non tecnica del Rapporto ambientale. Il decreto è pubblicato sul I Supplemento Ordinario n. 42 del 28 settembre 2016 al BUR n. 39 del 28 settembre 2016.

 

Sul BUR n. 39 del 28 settembre 2016 è stato pubblicato l'Avviso concernente l'avvio della fase di consultazione di VAS del progetto di Piano.

 

Al termine della fase di consultazione pubblica, e successivamente all’espressione del parere motivato di VAS di cui alla delibera di Giunta regionale n. 2560 del 23 dicembre 2016, con decreto del Presidente della Regione 30 dicembre 2016, n. 0259/Pres è stato approvato il “Piano regionale di gestione dei rifiuti speciali”, comprensivo del Rapporto ambientale, della Sintesi non tecnica del Rapporto ambientale nonché della dichiarazione di sintesi di cui all’articolo 17, comma 1, lettera b), del d.lgs. 152/2006. Il decreto di approvazione è pubblicato sul I Supplemento Ordinario n. 5 dell'11 gennaio 2017 al BUR n. 2 dell'11 gennaio 2017.

Il Piano è scaricabile ai seguenti link:

- Decreto del Presidente della Regione del 30/12/2016, n. 0259/Pres. Approvazione del documento denominato Piano regionale di gestione rifiuti - Piano regionale di gestione dei rifiuti speciali, comprensivo del Rapporto ambientale e della Sintesi non tecnica e della Dichiarazione di sintesi di cui all’articolo 17, comma 1, lettera b), del d.lgs. 152/2006

- Allegato al DPReg 259 del 30/12/2016 - Piano regionale di gestione dei rifiuti speciali

- Allegato al DPReg 259 del 30/12/2016 - Rapporto ambientale

- Allegato al DPReg 259 del 30/12/2016 - Sintesi non tecnica

- Allegato al DPReg 259 del 30/12/2016 - Dichiarazione di sintesi

 

La documentazione completa relativa al procedimento di approvazione del Piano regionale di gestione dei rifiuti speciali è disponibile al seguente link:

documentazione