Progetto di Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico (PAI) dei bacini idrografici dei tributari della Laguna di Marano e Grado, della Laguna medesima, del bacino idrografico del torrente Slizza e del bacino idrografico di Levante e corrispondenti misure di salvaguardia.

In data 28 novembre 2014, la Giunta regionale con deliberazione n. 2278 ha approvato, ai sensi dell’articolo 14 della L.R. 16/2002, il Progetto di Piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico (PAI) dei bacini idrografici dei tributari della laguna di Marano - Grado, ivi compresa la laguna medesima, del bacino idrografico del torrente Slizza e del bacino idrografico di Levante nonché le corrispondenti misure di salvaguardia.


Le norme di attuazione del Progetto di Piano stralcio, con le relative cartografie, sono entrate in vigore il giorno successivo alla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione FVG (BUR) (data) ed hanno carattere immediatamente vincolante per le Amministrazioni ed enti pubblici, nonché per i soggetti privati.


Il Progetto di PAIR include anche valutazioni aggiornate sulla pericolosità idraulica di aree ricadenti all’esterno dei bacini regionali ed attualmente inserite all’interno dei bacini idrografici nazionali del fiume Tagliamento e del fiume Isonzo ovvero nei territori dei PAI vigenti (DPCM 21  novembre 2013, G.U. n.97 del 28 aprile 2014). Si tratta di una proposta di perimetrazione ai sensi dell’art. 6 delle norme di attuazione avanzata dalla Regione alle Province ed ai Comuni interessati. Detta proposta include anche la classificazione di alcune “zone di attenzione” idraulica (art. 5) dei PAI vigenti. Per un maggior dettaglio riepilogativo relativamente alle aree ed alle tavole PAI dei bacini nazionali interessate da  queste proposte di modifica, si prega di fare riferimento alla relazione tecnica allegata al progetto di PAIR.


Al termine del periodo dedicato alle osservazioni scadute il 16 febbraio 2015, gli uffici competenti della Direzione centrale ambiente ed energia hanno preso in esame tutte le osservazioni pervenute ed hanno dato risposta a tutte apportando le eventuali modifiche agli elaborati del progetto di PAIR.

 

Le risultanze delle istruttorie sono consultabili oltre che in questa pagina web anche presso il:

Servizio geologico della Direzione centrale ambiente ed energia
via Giulia, 75/1 – Trieste
previo appuntamento contattando la segreteria del Servizio al numero telefonico 0403774183.

 

Conferenza programmatica

In data 27 settembre 2016 si è svolta la Conferenza programmatica la cui presentazione, verbale e documentazione è consultabile nell'area dedicata qui a fianco.