la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Regione a Bruxelles

Fri Aug 03 08:00:00 CEST 2018

Dal Giappone un ricercatore in materie scientifiche per max 8 mesi al servizio della tua azienda

Bruxelles, 3 agosto 2018 - Si segnala agli interessati (principalmente aziende europee che operano nel settore industriale) che Programma di Formazione Risorse Umane VULCANUS, gestito  dal Centro per la cooperazione industriale UE-Giapppone ( EU-Japan Centre for industrial cooperation ) consente alle imprese che desiderino ospitare uno stagista in provenienza dal Giappone di riceverlo presso la propria struttura ad un prezzo conveniente. Non è necessario avere già stabilito contatti commerciali con il Giappone: il Il tirocinio, della  durata massima di 8 mesi, è aperto anche a coloro (imprese) che abbiano intenzione di esporsi sul mercato nipponico sulla base di un progetto strategico che rientra nella proiezione futura dell'azienda in chiave internazionale.   

Da notare che gli studenti giapponesi verranno selezionati sulla base dell' eccellenza del loro CV, nelle seguenti discipline:  ingegneria (meccanica, eletronica, civile, ecc.),  architettura, biologia, chimica, fisica, scienza dei materiali, informatica, telecomunicazioni, ecc.. Il Programma Vulcanus in Europe offre dunque alle imprese con sede nell'Unione Europea la possibilità di ospitare un tirocinante giapponese per svolgere attività di ricerca durante un periodo di 8 mesi (da agosto 2019 a marzo 2020).

Per l’azienda ospitante, il tirocinante non solo rappresenterà un prezioso valore aggiunto alla forza lavoro già presente, bensì costituirà anche un contributo positivo allo sviluppo della loro attività in relazione con il Giappone. Sotto il profilo operativo, le aziende selezionate dovranno pagare al Centro per la cooperazione industriale UE - Giappone la cifra di 6.600,00 euro. Per quanto riguarda l’Italia, ad esempio, le aziende dovranno versare un contributo mensile allo studente per il vitto e l’alloggio (la spesa non deve comunque superare i 6.600 euro), il che corrisponde a circa 825,00 € / mese. Da rilevare come il fattore produttività sia particolarmente caro al modello culturale nipponico, per cui può essere utile per le imprese avere una visione differente dei metodi/procedure di approccio a tale tema.

Per ciò che concerne le modalità concrete di svolgimento del percorso preparativo, ad inizio aprile 2019, prima del loro periodo di tirocinio presso l’azienda, gli studenti giapponesi selezionati parteciperanno a un seminario a Bruxelles sulla cultura, l'industria e le istituzioni dell’UE. Da aprile a luglio, gli studenti frequenteranno un corso intensivo della durata di 15 settimane per acquisire una conoscenza pratica della lingua parlata nella futura azienda ospitante. Infine, da agosto 2019 a marzo 2020 gli studenti effettueranno il tirocinio di 8 mesi presso l'impresa con sede nell'UE. Le aziende devono essere pronte ad integrare al meglio i tirocinanti nel loro team, poiché uno dei principali obiettivi del Programma è quello di permettere agli studenti di acquisire una comprensione degli approcci europei al lavoro di gruppo, al processo decisionale e alle questioni interculturali.

Possono beneficiare del Programma tutte le società del settore industriale con sede nell'UE.