La Regione Friuli Venezia Giulia considera la lettura un mezzo fondamentale di sviluppo culturale, economico e sociale per le persone e, in particolare, uno strumento di accrescimento cognitivo e relazionale per bambini e adolescenti.

Regione, Centro per la Salute del Bambino Onlus, Damatrà Onlus, Associazione Italiana Biblioteche - Sezione FVG, Associazione Culturale Pediatri e Ufficio Scolastico Regionale per il FVG hanno sottoscritto l' "Accordo multisettoriale per la promozione della lettura in età 0-18 in FVG" (firmato il 16.06.2015) che ha dato vita al Progetto LeggiAMO

Alla base del Progetto, c'è la realtà costituita da tre iniziative già radicate nel territorio:
- Nati per Leggere, per la fascia di età  0-5, creato in collaborazione tra l’A ssociazione Culturale Pediatri, l'Associazione Italiana Biblioteche e il Centro per la Salute del Bambino Onlus;
- Crescere Leggendo, per la fascia di età 6-11, avviato dall'Associazione Italiana Biblioteche e da Damatrà Onlus;
- Youngster, per la fascia di età 12-18, ideato e realizzato da Damatrà Onlus.

Le finalità del Progetto LeggiAMO

Il Progetto disciplina le condizioni per la realizzazione di una serie di interventi volti a diffondere la lettura in età scolare e pre-scolare le cui finalità principali sono:
- diffondere la lettura in età 0-18;
- realizzare percorsi formativi e di aggiornamento;
- favorire relazioni di cooperazione capaci di attrarre l’intera filiera della lettura.
Lo scopo è quello di mettere a sistema gli interventi regionali per la promozione della lettura consolidati negli anni nelle fasce di età 0-5, 6-11, 12-18, razionalizzando l’utilizzo dei fondi a disposizione e integrando gli interventi previsti.
Le principali attività riguardano la formazione e l’aggiornamento degli operatori scolastici e sanitari, la sensibilizzazione delle famiglie, degli enti pubblici e delle comunità, e infine attività di collaborazione con le scuole e le biblioteche.
Il progetto vuole promuovere la lettura in famiglia fin dalla nascita, favorire un ambiente educativo ricco di storie e di libri anche attraverso la lettura ad alta voce e la narrazione in ambito familiare, scolastico ed extrascolastico. Il Progetto vuole accompagnare i bambini nel processo di crescita e anche quando intraprendono l’impegnativo cammino che li porterà verso la lettura autonoma, e soprattutto promuovere il piacere della lettura, utilizzando linguaggi contemporanei come tramite comunicativo.
LeggiAMO, unendo per la prima volta tre fasi della vita, vuole sottolineare l’importanza della lettura quale strumento che contribuisce al benessere della persona dal punto di vista della salute, della crescita cognitiva, dell’istruzione e della diffusione della cultura. Per la prima volta nel nostro Paese si è data tale rilevanza alla lettura e la Regione Friuli Venezia Giulia intende sviluppare questo Progetto con diversi filoni prioritari negli anni, quali, ad esempio, la lettura come mezzo di integrazione.

Le risorse

L’Accordo dà la possibilità di predisporre gli interventi grazie a una pianificazione delle risorse in un arco temporale triennale, grazie alla collaborazione con tutti i soggetti coinvolti e alla garanzia di continuità di intervento. Le risorse regionali annuali per lo sviluppo delle attività oggetto dell’Accordo sono individuate con legge Finanziaria a dicembre di ogni anno e vengono destinate a diverse priorità annuali sulla base di un programma di attività concordato in sede di Tavolo di coordinamento.