Le finalità

Favorire l’incremento qualitativo e quantitativo del comparto cooperativo e sostenere le cooperative sociali e l'associazionismo cooperativistico, anche attraverso interventi di promozione dei principi e valori della cooperazione.

Le azioni strategiche

Note illustrative dell’attuale fase di monitoraggio delle azioni del Piano

Nell’attuale fase di consuntivazione sono stati rendicontati gli interventi relativi agli anni 2014, 2015 e 2016, ovvero gli interventi già avviati che si concluderanno in annualità successive. La data di riferimento dell’ultimo monitoraggio è il 31 dicembre 2016. Nel caso di azione comprendente più interventi, il commento relativo all’azione è il risultato della sintesi degli interventi che la compongono. Per ogni azione viene indicato sinteticamente lo stato di realizzazione corredato da brevi note esplicative. Le singole azioni strategiche vengono presentate con i tradizionali cruscotti direzionali secondo le seguenti modalità:
- nel caso di azione i cui interventi sono stati ultimati ovvero sono in avanzata fase di realizzazione, la lancetta del cruscotto direzionale è posizionata sulla parte verde;
- nel caso di azione in corso di svolgimento senza ritardi o criticità, la lancetta del cruscotto direzionale è posizionata sulla parte gialla;
- nel caso di azione in ritardo o che riscontra particolari criticità, la lancetta del cruscotto direzionale è posizionata sulla parte rossa;
- l’azione che verrà avviata in annualità successive o in fase di avviamento per motivi di tempistica è colorata di grigio. Sono altresì grigie le azioni che sono state riprogrammate (ossia gli interventi che le componevano sono stati spostati in altre azione oppure non verranno svolti per cambiamenti esterni all'Amministrazione regionale: cambiamenti normativi, modifiche delle strategie politiche, attività delegate ad altro Ente, ecc.) o di cui è stata già richiesta la riprogrammazione.
 

 

azione note stato
Concessione di finanziamenti a sostegno della promozione del comparto cooperativo compresa la promozione e diffusione dei principi e valori della cultura cooperativa Azione completata in corso di esecuzione
Supportare la creazione di imprese cooperative ed il loro sviluppo Azione in corso di esecuzione in corso di esecuzione

 

Strutture organizzative interessate

Il contesto

Al 29 maggio 2017 le cooperative sociali iscritte all’Albo regionale (ex art. 3 L.R. 20/2006) sono 211, in calo dell’8,3% rispetto al 2016. Il settore più rappresentato è quello delle cooperative che gestiscono servizi socio-sanitari, socio-assistenziali ed educativi (118) seguito da quello delle cooperative che svolgono attività finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate (60). Si registra una leggera crescita, invece, nel numero di cooperative a scopo plurimo e dei consorzi di cooperative. Da un punto di vista territoriale il calo più sensibile è quello relativo alla provincia di Gorizia, che passa da 39 a 32 cooperative (-17,9%).