Le finalità

Incrementare gli spostamenti delle merci attraverso opere infrastrutturali stradali, ferroviarie e marittime, tutelando le imprese del FVG. Facilitare la mobilità delle persone, sostenendo progetti di mobilità alternativa a tutela della salute pubblica e del paesaggio.

Le azioni strategiche

Note illustrative dell’attuale fase di monitoraggio delle azioni del Piano

Nell’attuale fase di consuntivazione sono stati rendicontati gli interventi relativi agli anni 2014, 2015 e 2016, ovvero gli interventi già avviati che si concluderanno in annualità successive. La data di riferimento dell’ultimo monitoraggio è il 31 dicembre 2016. Nel caso di azione comprendente più interventi, il commento relativo all’azione è il risultato della sintesi degli interventi che la compongono. Per ogni azione viene indicato sinteticamente lo stato di realizzazione corredato da brevi note esplicative. Le singole azioni strategiche vengono presentate con i tradizionali cruscotti direzionali secondo le seguenti modalità:
- nel caso di azione i cui interventi sono stati ultimati ovvero sono in avanzata fase di realizzazione, la lancetta del cruscotto direzionale è posizionata sulla parte verde;
- nel caso di azione in corso di svolgimento senza ritardi o criticità, la lancetta del cruscotto direzionale è posizionata sulla parte gialla;
- nel caso di azione in ritardo o che riscontra particolari criticità, la lancetta del cruscotto direzionale è posizionata sulla parte rossa;
- l’azione che verrà avviata in annualità successive o in fase di avviamento per motivi di tempistica è colorata di grigio. Sono altresì grigie le azioni che sono state riprogrammate (ossia gli interventi che le componevano sono stati spostati in altre azione oppure non verranno svolti per cambiamenti esterni all'Amministrazione regionale: cambiamenti normativi, modifiche delle strategie politiche, attività delegate ad altro Ente, ecc.) o di cui è stata già richiesta la riprogrammazione.
 

 

azione note stato
Ridurre l'impatto della concorrenza sleale, del dumping sociale e del cabotaggio operato dalle imprese di autotrasporto di altri Paesi Azione realizzata nei precedenti anni della legislatura completata
Realizzare l’attività di dragaggio di porti, canali e lagune Azione completata ritardo di esecuzione
Realizzare uno studio di fattibilità tecnico-giuridica per il Progetto TIP di definizione di un soggetto di coordinamento, a livello regionale e transfrontaliero, delle attività logistiche e di trasporto Azione realizzata nei precedenti anni della legislatura completata
Completare le attività per il Progetto Adria-A Azione realizzata nei precedenti anni della legislatura completata
Progettare una struttura di primo livello a Ronchi dei Legionari (Polo intermodale)  Azione completata criticità rilevate
Rimodulare i progetti riguardanti specifici tratti di viabilita' stradali Azione in corso di esecuzione criticità rilevate
Ripensare alla funzione e al programma di Friuli Venezia Giulia Strade Spa in termini di dotazioni finanziarie e di priorità Azione in corso di esecuzion ritardo di esecuzione
Migliorare l’accesso ai porti turistici ed industriali e dell’intera navigabilità della laguna di Grado e Marano Azione completata in corso di esecuzione
Rivedere il Piano regionale delle Infrastrutture di trasporto, della mobilità delle merci e della logistica Azione non iniziata. Richiesta riprogrammazione non iniziata
Promuovere i programmi rivolti al completamento della Rete delle Ciclovie di Interesse Regionale (ReCIR) e delle reti ciclabili urbane Azione completata in corso di esecuzione
Potenziare il Centro di monitoraggio della Sicurezza Stradale (CRMSS)  Azione non iniziata. Richiesta riprogrammazione non iniziata
Supportare i Comuni nella progettazione di mobilità alternativa all’interno dei centri abitati Azione in corso di esecuzione in corso di esecuzione
Realizzazione progetti infrastrutturali Azione realizzata nei precedenti anni della legislatura completata

 

Strutture organizzative interessate

Il contesto

La dotazione infrastrutturale regionale è superiore ai livelli italiani: ogni 10.000 abitanti si conta un’estensione autostradale pari a 1,7 km, contro 1,1 km a livello italiano e l’estensione di strade regionali, provinciali o di altre strade non di interesse nazionale è pari a 26,0 km per 10.000 abitanti in FVG e a 25,6 km in Italia. Secondo l’ACI al 31.12.2016 ogni mille abitanti circolano in regione 642 autovetture e 114 motocicli.
La rete ferroviaria in esercizio è pari a 6 km per 100 kmq, di cui il 63,3% a doppio binario elettrificato (quota che in Italia è pari al 45,0%). L’utenza del treno è abbastanza stabile negli anni: nel 2016 il 36,9% della popolazione di almeno 14 anni ha usato il treno almeno una volta nell’anno (+2,8% sul 2015). Il 67,7% dei cittadini si è dichiarato soddisfatto della frequenza (+1,4% rispetto all’anno precedente), il 59,7% della puntualità. Il 25,9% ha dichiarato di aver utilizzato l’autobus e il 15,8% il pullman (per spostarsi tra città diverse).
I passeggeri sbarcati e imbarcati nel porto di Trieste nel 2016 sono stati 199.372, in aumento del 16,0% rispetto al 2015, che a sua volta aveva registrato un aumento del 45,4% sul 2014. Nel 2016 i crocieristi sono aumentati dell’1,9%, i passeggeri su traghetti del 62,8%.
I passeggeri in transito per l’aeroporto di Ronchi dei Legionari su voli commerciali nel 2016 sono stati 724.366, una diminuzione dell’1,9% rispetto al 2015. Nei primi 4 mesi del 2017 i passeggeri sono stati 222.007, in aumento del 7,4%.