la Regione dalla A alla Z Chiudi

Il Friuli Venezia Giulia per Pasolini

Mon Jan 04 08:35:00 CET 2016

Dedica a Pasolini - nell'ambito del Progetto "Varcare la frontiera"

Presentazioni e letture dedicate a Pier Paolo Pasolini connesse al tema del confine
a cura dell' Associazione Cizerouno

gennaio 2016

Verrà presentato a Trieste il libro di Philippe Secliér "La lunga strada di sabbia" (Edizioni Contrasto, 2014). Il volume pubblica per la prima volta il testo completo, insieme al dattiloscritto originale, dell’ampio reportage che Pier Paolo Pasolini realizzò per la rivista "Successo" nell’estate del
1959 percorrendo con una Fiat Millecento la costa italiana da Ventimiglia (frontiera italo-francese) a Trieste (frontiera Italia-Jugoslavia). I testi sono illustrati dalle fotografie che Séclier ha scattato quarant’anni dopo lungo lo stesso itinerario.
Verrà inoltre proiettata l’opera della fotografa francese Chantal Vey "Controcorrente #1", un altro omaggio a Pasolini che prende spunto dallo stesso viaggio- reportage fatto dallo scrittore in Italia.
Chiude simbolicamente questa Dedica a Pasolini la lettura di un suo testo poco noto "L’Italia non italiana", contenuto nel libro "Il caos" pubblicato nel 1979. Questa volta Pasolini varca non solo metaforicamente ma fisicamente una frontiera, quella tra Italia e Jugoslavia, e, in un testo dalle ricche suggestioni
sull’identità e sulla lingua, descrive la cittadina di Fasana, piccolo e antico borgo di pescatori dell’Istria meridionale.