La dichiarazione di " personale in eccedenza" è una modalità di passaggio diretto del personale a tempo indeterminato del Comparto unico del Friuli Venezia Giulia ad altre amministrazioni pubbliche: ciò al fine di evitare il collocamento in disponibilità del personale stesso che non sia possibile impiegare diversamente nell'ambito dell'amministrazione di appartenenza.
A livello regionale, tale istituto è stato disciplinato dal Contratto Collettivo Regionale di Lavoro del 1° agosto 2002, il quale prevede che l'Ente interessato comunichi l'elenco del personale in eccedenza con l'indicazione di categoria e profilo professionale al Servizio sistema integrato del pubblico impiego regionale e locale (già ARERAN), che si farà carico di pubblicarlo su questa pagina del sito Internet.
La comunicazione vale come richiesta di passaggio diretto, in tutto o in parte, di tale personale alle eventuali amministrazioni interessate: esse non sono soltanto quelle che già compongono il Comparto unico, ma anche tutte le amministrazioni dello Stato che hanno sede nel territorio regionale, ivi compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, le università, le Aziende territoriali edilizia residenziale (già IACP), le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e loro associazioni, tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali, le amministrazioni, le aziende e gli enti del Servizio sanitario nazionale.
-
-

Elenco del personale in disponibilità ai sensi degli artt. 33 - 34 e 34 bis del D.Lgs. 165/2001

Il Comune di Fogliano di Redipuglia (GO) ha comunicato di aver collocato in disponibilità a decorrere dal 21/01/2016 un dipendente appartenente alla seguente categoria e profilo professionale:

- Capo operaio - Perito elettrotecnico
- Categoria C
- Posizione Economica C1